Renault Mégane 2016, la quarta serie per piacere alle flotte

Dopo l’anteprima al Salone di Francoforte, la nuova Renault Mégane 2016 è pronta a debuttare sul mercato. L’arrivo della berlina 5 porte è previsto a gennaio, mentre per la wagon bisognerà aspettare la fine dell’estate (sarà presentata al Salone di Ginevra). Nel 2017, poi, sarà il turno della Hybrid Assist (ovvero il 1.5 diesel “elettrificato”). Dal punto di vista del design, la quarta generazione della Mégane (in produzione dal 1995, per un totale di circa 6,6 milioni di unità prodotte) si avvicina ai più recenti stilemi introdotti dalla Talisman. Stessi “occhi”, custodi  del family feeling di nuova generazione, che trova nel particolare disegno dei gruppi ottici anteriori e posteriori l’elemento più identificabile. E poi, le linee tese, con l’ormai tipica mascherina a “V” raccordata ai fari. Risultato: la nuova Renault Mégane 2016 sembra più grintosa. Un’impressione non solo estetica. Anche alla guida, infatti, la compatta della Losanga non delude.

DENTRO

Rispetto all’antenata, le dimensioni crescono in lunghezza (+64 mm, ora 4,36 metri). Carreggiate più larghe di quasi 5 cm davanti e 4 cm dietro. Pure il passo aumenta: +28 mm, adesso misura 2,67 metri. Non solo. La nuova Renault Mégane 2016 è anche più bassa di 25 mm. Il bagagliaio, invece, ha una capacità di carico di 434 litri. La seduta è quasi da sportiva. Molto comodi i sedili, sia anteriori sia posteriori. Rispetto alla terza generazione, il salto di qualità è evidente. Buono il comfort, così come la tenuta di strada (anche in situazioni al limite). A 130 km/h si sente qualche fruscio aerodinamico.

ALLESTIMENTI

Fin dal primo livello (Life) la nuova Renault Mégane 2016 presenta la firma luminosa con luci diurne a Led e luci posteriori a Led 3D. Di serie: Esp con Hill start assist, cruise control, radio system con schermo da 4,2’’, Bluetooth e presa Usb. In termini estetici, l’allestimento Zen si arricchisce con le cromature lungo le superfici vetrate, le luci a Led Edge light e i fari fendinebbia. In più, i cerchi in lega da 16’’ Silverline, lo schermo multimediale 4,2’’ con due prese Usb e il volante in pelle. L’offerta tecnologica si amplia a partire dal livello Intens, che propone l’ormai distintivo Multi-Sense con Ambient lighting, il sistema R-Link 2 (il centro di controllo che consente di gestire navigazione, telefonia, radio, Multi-Sense e dispositivi di assistenza alla guida) con schermo da 7’’ e cartografia europea e i sistemi di assistenza alla guida, come il riconoscimento della segnaletica stradale con allerta di superamento del limite di velocità, i sensori di parcheggio posteriori e il Visio System (commutazione automatica degli abbaglianti/anabbaglianti). L’allestimento Bose aggiunge l’impianto Bose sound system che, grazie a un altoparlante centrale anteriore e altri otto altoparlanti presenti nell’abitacolo, assicura un suono chiaro e preciso. Offre anche: cerchi in lega da 17’’ Celsium, privacy glass, sistema R-Link 2 con schermo touchscreen da 8.7’’ e selleria mista in tessuto ed ecopelle specifica Bose. I prezzi partono da 18.650 euro.

MOTORIZZAZIONI

nuova renault megane 2016 offerta
La Renault Mégane e la Renault Mégane GT

Per quanto riguarda i motori, la nuova Renault Mégane 2016 è proposta con tre propulsori diesel: 1.5 dCi 90, 1.5 dCi 110 e 1.5 dCi 130. Tra queste, solo il dCi 110 offre sia il cambio manuale a sei marce sia l’automatico a doppia frizione EDC a sei rapporti. Passando all’alimentazione a benzina, ecco il 1.2 Energy TCe 100 e il 1.2 Energy TCe 130 (quest’ultimo disponibile sia con cambio manuale a sei rapporti sia con cambio automatico a doppia frizione EDC a sette marce). Per i più “corsaioli”, poi, c’è la Mégane GT, equipaggiata con il 1.6 turbo benzina da 205 CV e trasmissione automatica.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia