6 Settembre 2016

Nuova Tiguan: allestimenti e motori “made for Italy”

Una gamma motori ancora più orientati alle flotte aziendali: questa è una delle doti principali della nuova Volkswagen Tiguan 2016 sul mercato italiano. Nel nostro Paese, infatti, con l’arrivo dell’ultima generazione del Suv compatto tedesco, debuttano due inedite motorizzazioni diesel in grado di fare la differenza all’interno delle car policy. Stiamo parlando della 1.6 TDI da 115 Cv e della 2.0 BiTDI da 240 Cv.

ALLESTIMENTI PERSONALIZZATI

I tre allestimenti della nuova Volkswagen Tiguan 2016, poi, sono stati personalizzati per rispondere in modo sempre più preciso alle esigenze dei clienti italiani, differenziando anche le denominazioni: in Italia, Style, Business e Executive anziché le classiche Trendline, Comfortline e Highline.

EQUIPAGGIAMENTI

La Style nasce già molto ricca. Tra i dispositivi più importanti, include Front Assist con riconoscimento pedoni e frenata d’emergenza, cofano attivo, Lane Assist e Fatigue Detection, oltre ad App Connect, sensori di parcheggio anteriori e posteriori e Cruise Control.
Sulla versione Business, più orientata alle flotte, il Cruise Control diventa adattivo e c’è il navigatore con Car-Net, un abbonamento 36 mesi a una serie di servizi utili erogati in rete.
L’Executive offre alcuni ulteriori plus tra cui fari anteriori Full Led Signature, cerchi in lega da 18’’ e sedili sportivi.

MOTORI, UN DOWNSIZING INTELLIGENTE

La prima volta del Turbodiesel 1.6 sulla Tiguan dà origine a versioni particolarmente interessanti, perché permetterà al crossover Volkswagen di inserirsi un una fascia a dir poco strategica delle car policy e di proporsi come valida alternativa per coloro che desiderano un Suv compatto con cilindrata poco impegnativa, sotto i 2 litri. Viene offerta in due versioni: la Style, già molto completa e la Business, in entrambi i casi solo con trazione anteriore e cambio manuale. Prezzi di listino chiavi in mano rispettivamente di 28.750 e 29.850 euro.

IL TOP DI GAMMA

Il 2.0 biturbo da 240 Cv, l’altra grande new entry della nuova Volkswagen Tiguan 2016, al contrario viene offerto solo nella versione top di gamma Executive. Dotato di 4 ruote motrici e cambio automatico, monta di serie il kit sportivo R-Line per comunicare anche esteticamente l’elevato potenziale nascosto sotto al cofano (prezzo di listino di 45.500 euro chiavi in mano).  Se il 1.6 115 Cv è destinato ad ampie fasce di utilizzatori aziendali, questa versione premium può essere la scelta giusta per le figure manageriali.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia