Road to Genève: nuova Volvo XC60, la sicurezza si fa in tre

Tre nuovi sistemi per garantire ancora maggiore sicurezza ai driver delle flotte aziendali.  La Casa svedese li ha pensati per la nuova Volvo XC60 2017, il cui debutto è previsto tra una settimana al Salone di Ginevra.

nuova Volvo XC60 2017
La silhouette della nuova Volvo XC60 2017

Dopo il lancio della nuova V90, che abbiamo testato nelle settimane scorse, e il successo della nuova XC90, il Costruttore scandinavo ha dunque deciso di aggiornare anche il suo Suv medio, best-seller nelle flotte aziendali. Le prime foto ufficiali ne mostrano soltanto la silhouette, ma in rete rimbalzano alcune foto spia, che rendono l’idea di come sarà la nuova generazione del modello.

NUOVA VOLVO XC60 2017: AL SERVIZIO DELLA SICUREZZA

La prima novità della nuova Volvo XC60 2017 riguarda il sistema City Safety, ovvero il dispositivo che consente di evitare le collisioni con pedoni e veicoli. Quest’ultimo includerà anche il supporto alla sterzata, che si attiva quando la frenata automatica da sola non basterebbe per evitare un potenziale impatto. In tali circostanze, la vettura fornirà, in aggiunta, l’assistenza alla sterzata, un’operazione necessaria per evitare l’ostacolo che si trova davanti ad essa.

La seconda novità è invece l’Oncoming Lane Mitigation, che supporta il driver nell’evitare la collisione con veicoli che sopraggiungono in senso opposto. Il dispositivo, infatti, che si attiva dai 60 ai 14o km/h, avverte il conducente che ha inavvertitamente sconfinato dalla corsia di marcia, correggendo automaticamente la sterzata e riportando la vettura all’interno della corsia.

La terza novità infine, è l’aggiornamento del Blind Spot Information System – sistema che segnala al conducente la presenza di veicoli negli angoli ciechi –, che include ora la funzionalità di sterzata assistita, per evitare le collisioni potenziali con veicoli che si trovano in un angolo cieco.

APPROFONDISCI

DNA HI-TECH

In generale, la nuova Volvo XC60 incarnerà lo spirito hi-tech della Casa svedese. Oltre ai nuovi sistemi sovracitati, ci sarà anche il Pilot Assist, ovvero il dispositivo di guida semi-autonoma di supporto che abbiamo già testato su S60 e V90. Da segnalare anche il Run-off Road Mitigation, che riduce l’impatto in caso d’uscita dalla carreggiata, e il Large Animal Detection, che riconosce la presenza sulla carreggiata di animali di grandi dimensioni. Il dna Volvo, in definitiva, non manca.

Per tutte le info sul Salone di Ginevra, clicca qui!

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia