9 Settembre 2020

Le nuove agevolazioni auto per disabili 2020

Quali sono e come funzionano i nuovi benefici fiscali per l’acquisto di un’auto dedicati ai portatori di handicap e ai familiari che li hanno a carico.

Tra le varie agevolazioni per l’acquisto di un’auto in vigore nell’anno in corso rientrano quelle rivolte alle persone diversamente abili e ai familiari che li hanno a carico. A loro sono concesse detrazioni fiscali sulla spesa di acquisto della vettura ed esenzione dal pagamento di alcune tasse.

agevolazioni auto per disabili 2020

Vediamo nel dettaglio le nuove regole 2020 sulle agevolazioni previste per l’acquisto di un veicolo utilizzato da cittadini disabili o, in ogni caso, necessario alla mobilità dei portatori di handicap.

Approfondisci: Mercato dell’auto: cosa cambia dopo il varo degli incentivi?

AGEVOLAZIONI AUTO PER DISABILI: A CHI SPETTANO

Le agevolazioni sull’acquisto auto per disabili spettano a persone non vedenti e sorde, a disabili con handicap psichico o mentale titolari dell’indennità di accompagnamento, a disabili con gravi limitazioni nelle capacità di deambulazione, a coloro affetti da pluriamputazioni e a disabili con ridotte o impedite capacità motorie.

Leggi anche: Guida autonoma e disabilità, l’auto può abbattere le barriere

La richiesta dei benefici può essere avanzata direttamente dalla persona diversamente abile se in possesso di un proprio reddito familiare. O, in alternativa, da un familiare che abbia il disabile a carico e un reddito complessivo annuo non superiore ai 2.840,51 euro, al netto dei redditi esenti quali pensioni sociali, indennità, pensioni e assegni erogati a ciechi, sordi e invalidi civili.

GLI INCENTIVI AUTO PER DISABILI

Ai disabili e ai loro familiari spetta la detrazione Irpef del 19% sulla spesa di acquisto dell’automobile. A ciò si aggiunge l’esenzione dal pagamento del bollo e dell’imposta di trascrizione sui passaggi di proprietà. L’Iva applicabile alle vetture destinate ai portatori di handicap corrisponde al 4%, purché la cilindrata della vettura non superi i 2.000 centimetri cubici se a benzina, i 2.8000 cc in caso di motore diesel.

agevolazioni auto per disabili

L’Iva ridotta e le agevolazioni si applicano anche alle prestazioni di adattamento di veicoli già posseduti dal disabile e all’acquisto di optional, strumenti e accessori necessari all’adattamento. L’Iva ridotta al 4% è applicabile a un solo veicolo nel corso di un quadriennio a partire dalla data di immatricolazione, tranne in caso di vettura rubata e non ritrovata.

 

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia