Nuovo centro ACI Global inaugurato a Bressanone
 

A Bressanone, il primo centro di soccorso diretto ACI Global


nuovo-centro-aci-global Aci Global Nord Center

Un nuovo centro ACI Global, il primo gestito direttamente, è stato appena inaugurato a Bressanone. La cerimonia si è svolta lo scorso 14 luglio, in Via Julius Durst 48, sede dell’ACI Global Nord Center. A meno di un anno dalle attività, il centro di soccorso ha già offerto più di 2.000 interventi di assistenza agli automobilisti locali e in transito nell’area del Brennero.

IL NUOVO CENTRO

Negli oltre 5.000 metri quadri di superficie, il nuovo centro ACI Global ospita un’officina attrezzata con i più moderni macchinari e strumentazioni all’avanguardia, assicurando qualificati servizi di riparazione meccanica e di carrozzeria. Il centro dispone già di 8 mezzi di soccorso per garantire interventi su strada a veicoli leggeri e pesanti. Ma i servizi offerti a Bressanone vanno oltre il tradizionale concetto di assistenza, con una offerta tagliata su misura in base ai bisogni del cliente. A questo servono una moderna area di accettazione, un locale per l’accoglienza e il ristoro, un servizio di car valet (consegna veicolo riparato direttamente a casa) e uno shop per l’acquisto di accessori e ricambi per l’auto.

BASE LOGISTICA

Il Nord Center, primo centro di eccellenza in Italia, è il fiore all’occhiello della rete ACI Global. Grazie al vasto piazzale per il ricovero dei veicoli è destinato a diventare una base logistica di importanza strategica per il rimpatrio dei veicoli guasti nei Paesi del Nord e Centro Europa. Per la stessa ragione, rappresenterà anche una “stazione” ideale per il rilascio delle auto a noleggio in Italia, in attesa di offrire ai partner stranieri la possibilità di ottimizzare gli elevati costi del noleggio internazionale.

FUTURE PATROL

Il centro, inoltre, è il primo a disporre del Future Patrol, il nuovo mezzo di soccorso sviluppato da ACI Global assieme a Fiat Professional e in collaborazione con Omars per l’allestimento e Wuerth per le dotazioni. Un mezzo studiato per risolvere direttamente su strada tutti i guasti “depannabili” e permettere così a ogni automobilista di poter riprendere il suo viaggio, qualunque sia la destinazione.

L’INAUGURAZIONE

A tagliare simbolicamente il nastro dell’officina, a Bressanone, sono stati il sindaco Peter Brunner e il suo vice Claudio Del Piero, insieme ad Alessandro Todesco, responsabile di ACI Global Nord Center, e a Pasquale Salvatore, direttore rete ACI Global. Quest’ultimo ha sottolineato l’importanza dell’apertura di un centro diretto. Collocarlo a Bressanone non è stato un caso. Questa località rappresenta un punto geografico strategico, influenzato positivamente dall’esperienza degli altri club. Senza contare che essere a disposizione di clienti “esigenti” come quelli stranieri, che capita spesso di dover soccorrere, permette di alzare “l’asticella” del livello di servizio e attenzione, da sempre tra gli obiettivi primari di ACI Global.

Related Posts

Scrivi un commento

La tua casella di posta non verrà pubblicata.

*