4 Aprile 2019

Nuovo Ford Puma, crossover urbano e attento allo stile

Ford annuncia l'inedito crossover urbano, che riprende il nome della coupé lanciata nel '97. Crossover sportiveggiante e con motori anche mild-hybrid. Presentazione in estate

Il nome evoca un passato sportiveggiante, da interpretare oggi leggendo le richieste del mercato. Nuovo Ford Puma è nel nome un richiamare la coupé di fine anni Novanta, quando in dimensioni da utilitaria proponeva un interessante profilo sportivo 3 porte.

Nuova Ford Puma 2020

Evoca la coupé ma ha forme da crossover, al debutto nei prossimi mesi, estate che preparerà il lancio sul mercato a fine anno.

ECOBOOST MILD-HYBRID, BRIO ASSICURATO

Prime anticipazioni dal Ford Go Further di Amsterdam, dove la scena è stata tutta per il nuovo Kuga e il rinnovato Explorer, oltre alle novità elettrificate, dal mild-hybrid all’ibrido plug-in.

Approfondisci: Nuova Ford Kuga, offensiva ibrida

Puma 2020 avrà una versione mild-hybrid EcoBoost da 1 litro di cilindrata, ben 155 cavalli, con il supporto dell’alternatore-starter a cinghia, componente a 48 volt in grado di supportare il motore nelle fasi di accelerazione. Prima novità ufficiale.

ECOSPORT-PUMA, CONVIVENZA SCONTATA

La seconda riguarda i tratti del design, emersi chiari quanto basta per tratteggiare la tipologia di crossover che scopriremo nei prossimi mesi. Anzitutto, va detto di come Ford Ecosport resterà saldamente nella propria posizione di suv urbano. Ford Puma avrà un ruolo diverso, gioca le carte dell’attenzione allo stile e approfondisce il versante crossover piuttosto che sport utility puro.

Misure da prodotto di segmento B, andrà a posizionarsi sui 4,20 metri di lunghezza o poco più, dove Ecosport, invece, gioca sui 4,10 metri di ingombri esterni. L’architettura di Ford Fiesta è alla base di nuovo Puma, tra telaio e motorizzazioni.

Approfondisci: Fiesta Active, la prova dell’utilitaria crossoverizzata

Lo stile, invece, trova spunti di sufficiente differenziazione. A partire dai fari anteriori, gemme orientate a disegno dei passaruota, diversamente da Ford Kuga, che sceglie linee orizzontali e in continuità con Focus.

La calandra a diamante si intuisce nel posizionamento alto, nell’insieme il frontale ha connotati sportiveggianti, come anche la fiancata: linea di cintura alta e ondulata.

AMPIO BAGAGLIAIO DA BERLINA COMPATTA

Altro dato ufficiale, emerso dalla kermesse olandese di Ford, la capacità del bagagliaio: 456 litri di volume rappresentano un sostanziale incremento rispetto al dato di Fiesta, 153 litri in più.

Un raffronto ulteriore? Ecosport non va oltre i 356 litri, altri sport utility del segmento B registrano i 400 litri di Seat Arona (4,14 metri di lunghezza) e i 445 litri di Volkswagen T-Roc (su 4,23 metri).

Leggi anche: Ford Ecosport 1.5 TDCi, la prova

Lo sviluppo dell’offerta crossover e suv di Ford in Europa si inserisce nella strategia di rafforzamento del marchio nel Vecchio Continente annunciata nei mesi scorsi.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia