11 Ottobre 2019

Tra digitalizzazione e noleggio: il nuovo mestiere del concessionario

La digital tranformation sta rivoluzionando il mestiere dei concessionari, che però non devono dimenticare la parte più tradizionale e meno tecnologica del loro lavoro. Il noleggio a lungo termine, se gestito nella maniera giusta, può essere un'opportunità.

Digitalizzazione, noleggio, cura al cliente: il mestiere dei concessionari è cambiato moltissimo in questi ultimi anni. Le sfide principali? Sono quelle di accontentare clienti sempre più informati, proporre una rosa di offerte sempre più ampia e essere sempre più presenti sul web. 

nuovo mestiere del concessionario
Noleggio

Con la consapevolezza che il processo di vendita dell’auto è diverso rispetto al passato. In primis per il numero delle visite in concessionaria: se nell’era pre-web l’acquirente andava dal dealer almeno cinque-sei volte prima dell’acquisto, ora le visite si riducono all’osso (due o tre al massimo). Uno spazio minore, in cui, però, il concessionario può e deve giocare le sue carte più tradizionali. 

Approfondisci: quanto puntano i dealer sul noleggio? Ecco la nostra survey

IL NUOVO MESTIERE DEI CONCESSIONARI: FISICO E DIGITALE

La digitalizzazione della concessionaria è una conditio sine qua non per il dealer Questo significa avere un sito web responsive e completo, ma anche essere presenti sui portali di annunci e sui social. Eppure la “parte non digitale” continua a mantenere la sua rilevanza agli occhi dei dealer (e del cliente). Non è quindi “fisico vs. digitale” ma “fisico & digitale“.

“Ora la sfida è quella di unire la componente del rapporto umano con la digitalizzazione” ci ha spiegato Marco Ruggeri dell’omonima concessionaria romagnola, che abbiamo intervistato nel corso dell’ultima edizione di Automotive Forum, l’evento autunnale di Quintegia. Occorre tener conto che il cliente si informa prima e parecchio su internet, quindi l’experience all’interno dello showroom deve essere mirata a un obiettivo chiaro, quello di soddisfare in tutto e per tutto le sue esigenze. 

Per quanto riguarda la digitalizzazione, allo stesso tempo, si tratta di un treno da non perdere, come ha ben osservato Nicola Maldarizzi del Gruppo Maldarizzi, sempre a Automotive Forum: “ci sono piattaforme che vendono già le auto on-line e, quindi, per noi dealer ci sono molte opportunità che vanno aldilà della vendita tradizionale”.

noleggio auto concessionaria

IL NOLEGGIO 

Un capitolo a parte merita il noleggio a lungo termine: sempre più privati, professionisti e Partite Iva sono interessati alla formula del renting. Un’opportunità da cogliere per il concessionario. Il nuovo mestiere del dealer, però, prevede un’offerta attiva di noleggio e non passiva, come accadeva nella maggior parte dei casi fino a qualche anno fa. Ciò si traduce in quotazioni e offerte dirette. 

In secondo luogo, occorre ovviamente specializzare il personale della concessionaria per offrire il noleggio: ci vuole un team dedicato o, comunque, venditori che conoscano a fondo i vantaggi del noleggio a lungo termine e gli aspetti fiscali. Una nuova era del business, dunque, è cominciata.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia