7 giorni con Opel Grandland X: il Test Drive della 2.0 diesel automatica da 177 CV (5)

Abbiamo provato la Opel Grandland X nel nostro consueto Test Drive lungo una settimana. Motore 2.0 turbodiesel da 177 CV e cambio automatico a 8 marce. Ecco il diario dei nostri 7 giorni con il C-Suv tedesco!

ADAS

Venerdì

Se non mi accorgo e cambio corsia senza freccia, la nuova Opel Grandland X mi redarguisce: suona e cerca di riportarmi al centro con una certa insistenza. Forse sono troppo disinvolto per i teutonici parametri del Lane Assist.

Opel Grandland X cruise control adattivo

Con il Cruise Control Adattivo, invece, entro subito in sintonia, perché è facile da utilizzare. Si comanda dalla razza destra del volante.

I fari full-Led autoadattivi sono un plus delle Opel di categoria, gli abbaglianti automatici si attivano con il tastino sul devioluci e funzionano molto bene. Convincono anche per potenza e tonalità di luce. Per le manovre di parcheggio, date le minuscole dimensioni del lunotto, la telecamera è fondamentale.

Opel Grandland X sistema infotainment

Apprezzo su questa Opel Grandland X l’evoluzione continua del software: non solo lo schermo si sdoppia mostrando in contemporanea sia la zona posteriore, sia il perimetro del veicolo inquadrandolo dall’alto, ma “zooma” in automatico quando ci si avvicina all’ostacolo. Unico aspetto migliorabile casomai è la definizione, ma è facile immaginare che al prossimo aggiornamento salirà anche la qualità dell’immagine video.

Approfondisci: come funziona il sistema multimediale Opel IntelliLink

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia