9 Gennaio 2019

Opteven, i progetti per il 2019: al centro la partnership con i dealer

Nel 2019 Opteven punta a crescere in diversi ambiti: garanzie sui guasti meccanici, assistenza stradale e una nuova area di business, quella dei piani di manutenzione programmata. A spiegarci tutto è Giorgio Manenti, country manager di Opteven Italia.

La strategia di Opteven è ormai consolidata: puntare sulla qualità dei prodotti e dei servizi per continuare a crescere sul mercato italiano. Una strategia, quella della multinazionale francese sbarcata in Italia con una filiale diretta nel 2016, che ha già dato i suoi frutti.

sede Opteven Milano

“Il bilancio del 2018 è più che positivo: basti pensare che nei primi due anni di attività in Italia abbiamo già raggiunto di break-even, obiettivo che inizialmente pensavamo di centrare entro tre anni” esordisce Giorgio Manenti, country manager di Opteven Italia.

I progetti per il 2019 appena cominciato sono, di conseguenza, numerosi. Opteven mira a crescere in tutti i suoi ambiti di competenza, a cominciare da quelli (ormai consolidati) delle garanzie sui guasti meccanici e dell’assistenza stradale, per arrivare poi a lanciare una nuova area di business, quella dei piani di manutenzione programmata.

Giorgio Manenti Opteven

LA MANUTENZIONE PROGRAMMATA DI OPTEVEN

Un’attività, quest’ultima, che Opteven ha avviato già da qualche mese. “Abbiamo implementato il modello di business e i prodotti, il cui lancio è previsto nel corso del 2019” spiega Manenti.

Approfondisci: l’acquisizione della società da parte del fondo Ardian

Alcuni importanti step sono già stati compiuti. “Abbiamo siglato un accordo paneuropeo con una   nota società nell’ambito dell’aftermarket e, grazie a questa partnership, saremo in grado di offrire un prodotto dedicato – prosegue il country manager – Un prodotto che all’inizio sarà veicolato in Italia attraverso la rete di affiliati del network e poi tramite i dealer. Parallelamente, abbiamo infatti già avviato contatti con le Case Costruttrici per presentare loro la nostra soluzione”.

Si tratterà di “pacchetti di manutenzione di durata variabile che consentiranno ai clienti finali di programmare i costi del post-vendita.

IL BUSINESS DELLE GARANZIE

Allo stesso tempo, nel 2019 Opteven presenterà novità anche nell’ambito delle garanzie sulle auto. “Intendiamo allargare ulteriormente la nostra rete distributiva, concentrandoci in particolare sul Sud Italia – aggiunge ancora Manenti – A Automotive Dealer Day, inoltre, presenteremo alcune novità di prodotto per i concessionari. Sempre mantenendo il focus sulla qualità delle nostre soluzioni, una filosofia che abbiamo seguito fin dal nostro arrivo in Italia”.

Progetti Opteven 2019

Altri progetti in ambito Warranty saranno quelli di “rafforzare le partnership B2B con Costruttori, società finanziarie e noleggiatori” sottolinea il country manager.

Leggi anche: i servizi offerti dalla società sul mercato italiano

CONTINUA L’ESPANSIONE INTERNAZIONALE

A livello globale, il piano strategico di Opteven prevede di raddoppiare il volume di affari nei prossimi cinque anni. Un obiettivo da raggiungere attraverso una continua espansione internazionale, alimentata dalla recente acquisizione da parte del Fondo di Investimento Ardian. “Abbiamo appena aperto una filiale in Spagna e nel 2020 entreremo anche in altri due mercati: Germania e Belgio rivela Manenti.

La volontà di crescita del Gruppo Opteven è testimoniata, in primis, dalla recente acquisizione in Francia di Mapfre Warranty. “E’ un primo elemento concreto che ci fa capire quanto la nostra multinazionale oggi sia solida. La strategia delle acquisizioni è un altro punto cardine del nostro piano di crescita internazionale” conclude Manenti.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia