18 Dicembre 2017

Il pagamento dell’assicurazione auto online passa da Amazon

Pagare l’assicurazione auto su Amazon attraverso il servizio Pay, sfruttando un servizio assolutamente innovativo nel comparto insurance italiano, dove è stato importato da Prima Assicurazioni.

Leggi anche: Come il car sharing cambierà l’approccio del comparto assicurativo

L’agenzia, lanciata sul nostro mercato nel luglio 2015, propone online le soluzioni di copertura RC Auto di Great Lakes Insurance SE (Gruppo Munich Re).

generica per assicurazione auto online

“Loggandosi” al proprio account Amazon, i nostri connazionali possono completare la transizione economica digitale senza uscire dal sito Internet della compagnia assicurativa.

ASSICURAZIONE AUTO SU AMAZON: I VANTAGGI

Il servizio di cui sopra, scaturito dalla sinergia tra le due società, presenta diversi vantaggi:

  1. è fruibile da device diversi (computer fisso e dispositivi mobili come smartphone e tablet);
  2. non richiede la creazione di una password dedicata;
  3. è estremamente rapido (bastano pochi passaggi, o “click”, per finalizzare il pagamento);
  4. non richiede l’inserimento di dati personali (a richiamarli ci penserà l’account a suo tempo registrato su Amazon Pay);
  5. non comporta l’indicazione delle informazioni di pagamento.

LA CRESCITA ATTESA DAL CANALE ONLINE

Iscritta nel Registro Unico degli Intermediari (RUI) dell’istituto di vigilanza del comparto insurance (IVASS), Prima Assicurazioni  ha integrato Amazon Pay all’interno della propria piattaforma Internet per aggiungere un ulteriore tassello alla strategia che ne ha accompagnato la proposizione commerciale nel corso degli ultimi due anni e mezzo.

Una mission costruita intorno ad alcuni concetti-chiave: semplicità di consultazione dell’offerta e di  istruzione della pratica, assistenza al livello di una agenzia assicurativa “tradizionale” e innovazione tecnologica.

“Nei prossimi anni sempre più clienti migreranno dai canali tradizionali all’online e solo le realtà come Amazon e Prima Assicurazioni, che puntano sulla tecnologia come fattore chiave per assicurare l’eccellenza del servizio, saranno in grado di coglierne appieno opportunità e benefici”.

(George Ottathycal, Co-Founder & General Manager di Prima Assicurazioni)

L’ATTEGGIAMENTO “CAUTO” DEGLI ITALIANI  

Qualche numero per inquadrare a livello globale il servizio Amazon Pay:

  • oltre 33 milioni di utenti attivi;
  • più di 17o paesi coperti nel mondo;
  • 32% delle transazioni effettuate attraverso un dispositivo mobile.

Leggi anche: Leasys BE-FREE, un successo veicolato anche da Amazon

Ora che in Italia il mondo dei pagamenti digitali ha incontrato il comparto assicurativo, bisognerà vedere quale sarà la reazione da parte dei nostri connazionali.

generica per assicurazione auto online

Secondo George Ottathycal, Co-Founder & General Manager di Prima Assicurazioni, chi abita nel nostro Paese si dimostra infatti ancora molto cauto nel momento di concludere l‘acquisto di una RC Auto online. Questo nonostante il fatto che i clienti dell’agenzia del comparto insurance siano più che raddoppiati tra il 2016 e il 2017.

“Basti pensare che circa il 70% delle nostre quotazioni viene richiesto da clienti provenienti da agenzie tradizionali – ha aggiunto Ottathycal -, ma la percentuale di polizze vendute si assesta attorno al 30%”.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia