9 Maggio 2021

Il regalo perfetto per la festa della mamma? Una legge chiara sui parcheggi rosa

Le agevolazioni alla circolazione per le neomamme sono previste e finanziate dalla Legge di Bilancio 2021, eppure il Codice della Strada non si è ancora adeguato.

Con la Legge di Bilancio 2021 il Governo ha stanziato 4 milioni di euro da destinare ai comuni che creeranno spazi riservati alla sosta gratuita per chi ha difficoltà nella mobilità e per le mamme. I fondi, dunque, ci sono, a mancare è una legge chiara.

festa-della-mamma-parcheggi-rosa

Eppure, nel Codice della Strada i cosiddetti parcheggi rosa non hanno ancora un posto ufficiale. Il disegno di legge della modifica del Codice, attualmente in discussione, prevede agevolazioni alla sosta per le mamme, ma la loro attuazione concreta è incerta. In questo caso, la chiarezza sarebbe un regalo perfetto per la festa della mamma.

Approfondisci: La Riforma del Codice della Strada in discussione al Senato

PARCHEGGI ROSA: COSA SONO, COME OTTENERLI

I parcheggi rosa sono nati con lo scopo di facilitare la vita delle donne in gravidanza e delle mamme con bimbi piccoli e piccolissimi. Si tratta di parcheggi delimitati da strisce di colore rosa, riservati in modo preferenziale alle donne incinta e alle mamme con bebè a seguito.

parcheggi-rosa

Utilizzabili esclusivamente se in compagnia dei figli, sono solitamente posizionati nelle vicinanze di ospedali, ambulatori, farmacie, supermercati e centri commerciali e consultori. Servizio a discrezione dei singoli comuni, che possono scegliere se e come usufruirne.

Per ottenere il pass rosa, che dà accesso ai parcheggi rosa, è necessario informarsi presso il proprio comune di residenza, che, di norma, richiede una certificazione medica che attesti lo stato di gravidanza e l’autocertificazione attestante la data di nascita del figlio.

Leggi anche: Che fine ha fatto il dispositivo antiabbandono?

Nessuna multa per i trasgressori

Altro punto dolente: l’art. 7 del Codice della Strada, stabilisce che debbano esserci degli appositi spazi riservati alla sosta di categoria di veicoli specifici ma, tra questi, non sono menzionati i parcheggi rosa, che restano un “favore” concesso dai singoli comuni. L’utilizzo improprio dei parcheggi per mamme non comporta dunque alcuna sanzione, se non quella di un mancato senso civico.

FOLLOW US

Per rimanere sempre aggiornato sulle novità di Fleet Magazine seguici sui nostri canali social. Siamo su Facebook, Linkedin, Instagram e Google News. Iscriviti al canale Youtube ufficiale e non perderti tutti i Test Drive e gli altri video della nostra redazione.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia