Aumentano le auto in Italia, nonostante fisco e blocchi

Cresce il numero delle auto in circolazione in Italia: oltre 39 milioni. In aumento anche i veicoli nelle grandi città. L’auto si conferma un bene irrinunciabile. Occorre, però, svecchiare il parco circolante, incentivando la sostituzione delle auto più inquinanti. L’ecobonus non basta.

Nonostante la guerra al diesel e le varie forme di penalizzazione dell’auto (come Ztl, ecotassa, blocchi del traffico e delle classi ambientali più inquinanti), aumentano i veicoli sulle strade italiane. L’auto continua a dominare la scena.

Parco circolante italiano aumento auto

Secondo i dati Aci, il parco veicolare è cresciuto di 670.000 unità, con un incremento dell’1,3% (per un totale di 51,6 milioni di mezzi). Le auto in circolazione hanno superato i 39 milioni, anche se la mano del fisco è sempre più pesante (con un gettito fiscale salito a 66,8 miliardi di euro). In aumento pure le moto (6,8 milioni).

PIÙ AUTO IN CITTÀ

In aumento i veicoli nelle città con oltre 250.000 abitanti, nonostante la mancanza di parcheggi, il traffico congestionato nelle ore di punta e l’avanzata di nuove forme di mobilità, come il car sharing (quasi 12 milioni di noleggi nel 2018). L’auto è sempre l’oggetto del desiderio per gli amanti delle quattro ruote, un bene irrinunciabile per chi guarda solo all’aspetto pratico dell’utilizzo quotidiano. 

Quali sono le città più trafficate d'Italia

Da nord a sud, in media, si contano 645 auto ogni 1.000 abitanti. In Trentino Alto Adige, Valle d’Aosta e Umbria il rapporto supera le 720 auto ogni mille residenti. Tra i Comuni, spiccano Catania (715 auto per 1.000 abitanti) e Torino (653).

Approfondisci: quanto costa possedere un’auto in Italia?

L’ETÀ MEDIA DEL PARCO CIRCOLANTE

Sale l’età media del parco circolante italiano: 14 anni e 4 mesi per le auto a benzina, 9 anni e 8 mesi per le auto diesel. Il 56% delle auto in circolazione ha più di dieci anni.

Parco circolante auto età media

Per quanto riguarda le classi ambientali, le auto Euro 0 sono il 9,5% del totale (3.696.273), 1.032.945 le auto Euro 1, 3.696.804 le auto Euro 2, 5.317.852 le auto Euro 3, 11.072.552 le auto Euro 4, 7.043.453 le auto Euro 5 e 7.124.094 le auto Euro 6, quelle più nuove. Evidente, quindi, la necessità di svecchiare il parco auto circolante, incentivando la sostituzione delle auto più vecchie e inquinanti. L’ecobonus non basta.

Leggi anche: dall’Euro 0 all’Euro 6D-Temp, guida alle classe ambientali delle auto in circolazione

LE AUTO PIÙ DIFFUSE IN ITALIA

La Fiat domina la classifica delle auto più diffuse in circolazione. In testa, naturalmente, c’è la Fiat Panda. A seguire, Fiat Punto, Fiat Seicento e Fiat 500. Quinto posto per Toyota Yaris

Nuova Fiat Panda Connected by Wind su strada

Per quanto riguarda le alimentazioni, le auto a benzina sono più numerose delle auto diesel (18.083.402 contro 17.316.888). Le auto a GPL sono 2.409.840, 945.184 le auto a metano, 256.640 le auto ibride ed elettriche.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia