29 Novembre 2018

Perchè il noleggio è un’opportunità di business per i concessionari?

Ci chiediamo perchè oggi il noleggio auto stia diventando sempre più un'opportunità di business per i concessionari. Ecco i motivi, a cominciare dal cambiamento della clientela.

Perchè il noleggio auto, oggi, è un’opportunità di business per i concessionari? La domanda è più che mai d’attualità e i motivi di questo trend si riscontrano analizzando i dati di mercato, le azioni delle società di renting e le opinioni del Fleet Manager

B-Night è il servizio di noleggio notturno di B-rent

Una premessa è d’obbligo: il noleggio è un argomento sempre più al centro del mondo della distribuzione automobilistica. La dimostrazione arriva da Rental Hub, evento organizzato da BTHEone, in programma martedì 4 dicembre, che si focalizzerà proprio sulla formula e sui temi ad essa legata, davanti a una platea di dealer e broker.

Approfondisci: le 5 formule per noleggiare un’auto

CONCESSIONARI E NOLEGGIO: UNA CLIENTELA CHE CAMBIA

Per rispondere alla nostra domanda di partenza, ci facciamo un’altra domanda: a chi interessa oggi il noleggio dell’auto? Se fino a un decennio fa, la formula era una prerogativa delle grandi aziende, oggi anche le piccole e medie imprese e i privati, target che da sempre si rivolgono al concessionario, sono molto interessate al renting. In ottica di risparmio e di avere i servizi inclusi nel canone.

La vera novità, in questo contesto, sono proprio i privati, i cui numeri sono in continua crescita: secondo le stime di Aniasa, infatti, si passerà dai 25mila contratti in essere alla fine dello scorso anno a circa 40mila alla fine del 2018. Clienti che vanno dal concessionario e, differentemente rispetto al passato, chiedono un servizio. Ecco, in questo senso il noleggio diventa un’opportunità di business per i dealer. 

LE STRATEGIE DEI NOLEGGIATORI

Anche le strategie dei noleggiatori sono cambiate. Con l’entrata in scena della nuova clientela, il cosiddetto canale indiretto, costituito da broker e concessionari, diventa sempre più strategico per i player. Ecco quindi che le varie società del settore tendono a dotare sempre più i dealer di strumenti per facilitare l’offerta del noleggio. In altre parole, i concessionari, specie quelli di grandi dimensioni, oggi sono attrezzati e diventano il “braccio armato” delle aziende di renting.

Allo stesso tempo, le offerte di noleggio sono sempre più pensate per le esigenze dello “small business” e dei privati: dai classici contratti 36 mesi/90mila chilometri si è passati a formule caratterizzate da pacchetti modulari e al noleggio a medio termine (scopri qui le 5 cose da sapere su questa formula), che si rivolgono proprio a questi target. 

LE OPINIONI DEI FLEET MANAGER

Le stesse opinioni dei Fleet Manager fanno capire come il noleggio auto stia diventando un’opportunità di business per i concessionari. Nella nostra survey “La telematica sale a bordo”, condotta questa primavera con il patrocinio dell’Osservatorio Top Thousand, abbiamo infatti analizzato cosa pensano le piccole e medie flotte della scatola nera (ne abbiamo intervistate 40).

Telematica e noleggio auto, le informazioni gestite dalle piccole flotte

Abbiamo rilevato che anche le piccole e medie imprese sono interessate alla black-box e, come possiamo vedere dal grafico, lo sono perchè la scatola nera li aiuta a risparmiare nei costi, gestendo informazioni legate alla manutenzione dell’auto. Dato che sempre più spesso il dispositivo viene inserito di default all’interno dell’offerta di noleggio, il renting diventa davvero uno strumento ancora più potente  nelle mani dei dealer. Che, proprio attraverso la telematica, hanno anche l’opportunità di fidelizzare in prima persona il cliente nella fase del post-vendita, avvertendolo e contattandolo quando è necessario portare il veicolo in officina.

Leggi anche: i risultati della nostra survey sulla scatola nera

UN MONDO CHE CAMBIA

Fino a qualche anno fa, molti concessionari non vedevano il noleggio auto di buon occhio. Motivo: la scarsa marginalità sulle vetture a noleggio. Oggi il mondo sta cambiando: i dealer non si limitano ad essere “broker” e, quindi, a fornire le auto per conto delle società di renting, ma cominciano a offrire direttamente il noleggio. 

Un esempio lampante arriva da Rent2Go, la società di noleggio nata da una joint venture tra due grandi attori della distribuzione automobilistica, Autotorino e Barchetti, in collaborazione con la Banca Popolare di Sondrio. Un esempio che, in futuro, verrà certamente seguito da altri top dealer. Il noleggio, dunque, non è più un “nemico”, o un qualcosa di sconosciuto agli occhi dei concessionari: diventa a tutti gli effetti una parte integrante dell’offerta, al fianco delle varie formule di finanziamento. 

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia