20 Settembre 2012

Peugeot & Go, la nuova frontiera del noleggio

Dalle aziende ai privati: un bacino d’utenza potenzialmente ricchissimo e, non a caso, da tempo di estremo interesse per chi si occupa della locazione di automobili. Consapevole delle opportunità offerte da questo mercato, Peugeot ha deciso di muoversi concretamente per la sua conquista: è nata così l’iniziativa Peugeot & Go, partita lo scorso mese di aprile contemporaneamente al lancio della 208. Si tratta di un pacchetto completo di noleggio che si distingue nettamente dalle altre offerte già disponibili sul mercato: il contratto di locazione prevede una durata variabile da 12 a 48 mesi, mentre la percorrenza massima è fissata a 100mila chilometri. Nel canone è compresa l’assicurazione RCA, l’assicurazione incendio, furto e kasko e il cliente può scegliere fra tre differenti franchigie; la copertura è ampia, dagli atti vandalici agli eventi naturali, e oltre a ciò il noleggio garantisce manutenzione ordinaria e straordinaria della vettura utilizzata (riparazione del guasto, soccorso stradale, veicolo sostitutivo, più una gamma di opzioni aggiuntive che va dal veicolo di mobilità alla scelta dei pneumatici estivi o invernali).

CAMBIO DI MENTALITA’ – Quando un cliente potenzialmente interessato a Peugeot & Go arriva in concessionaria, riesce ad avere tutte le informazioni che gli servono non appena viene a contatto con il consulente commerciale, che attraverso un applicativo web formula un’offerta dettagliata e trasparente da sottoporgli immediatamente; questo rende l’incontro con il consulente commerciale più agile, più semplice e, soprattutto, più concreto. “Attraverso questo tipo di organizzazione – spiega Ismaele Iaconi, Responsabile Business to Business Rete e Veicoli Commerciali di Peugeot -, la Casa non intende soltanto sforzarsi di dare il maggior risalto possibile al servizio, ma impegnarsi in prima linea a favore di un cambio di mentalità: la nostra intenzione, infatti, è promuovere sempre più il concetto di utilizzo legato all’auto al posto di quello di possesso che ancora oggi, specie tra i privati, va per la maggiore”. La fase di immatricolazione ricalca quella di qualsiasi noleggio e viene gestita da PSA Renting, società captive del Gruppo in Italia, poi si passa all’attivazione dei servizi compresi nel pacchetto. Una volta stipulato il contratto e fatta l’immatricolazione dell’autoveicolo, nel giro di pochissimi giorni (quattro al massimo) viene consegnato al concessionario un kit contenente lettera di benvenuto, targhe del mezzo, tagliandi assicurativi e un supporto Usb con tutta la documentazione destinata al cliente finale. A questo punto, si può partire.

UNA SCOMMESSA – L’obiettivo dell’iniziativa è quanto mai ambizioso: in primo luogo contribuire al successo commerciale di Peugeot 208, ma soprattutto dare un segnale forte al mercato, dimostrare che il noleggio rappresenta un’alternativa valida (e vantaggiosa) anche per i privati, e che è in qualche modo “miope” limitare le offerte ai soggetti che fanno impresa. “Fino a oggi – dichiara ancora Iaconi -Peugeot & Go è stato accolto con interesse, in linea con quelle che erano le nostre aspettative. Naturalmente la strada da fare è ancora tanta: le persone realmente interessate a questa soluzione al momento restano un’esigua minoranza, una nicchia; ma per fortuna anche i margini di miglioramento sono ampi, perché l’idea di pagare soltanto in base all’uso, e in più avere la possibilità di cambiare ogni 2-3 anni l’auto senza l’onere di smaltire l’usato, è indubbiamente allettante. La nostra, insomma, è una scommessa, ma non un azzardo: crediamo in un modo nuovo di intendere e vivere la mobilità, e vogliamo diffonderlo. Per ora Peugeot & Go è legato esclusivamente alla 208, e non potrebbe essere diversamente considerato che è nato insieme al lancio di questa vettura, ma va detto che, per come è strutturato, potrebbe nel futuro essere esteso alle altre car line del Gruppo”.

Tag

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia