29 Settembre 2016

TomTom: l’i-Cockpit” Peugeot debutta sulla nuova 3008

Fornire informazioni utili per consentire ai driver scelte intelligenti. Con uno schermo touch-screen da 8 pollici in grado di trasferire i dati direttamente sullo schermo del cruscotto, il nuovo Peugeot i-Cockpit promette una navigazione all’insegna della semplicità. Il prodotto, che verrà introdotto dapprima sulla nuova Peugeot 3008, è nato dalla partnership tra la Casa francese e TomTom.

LO STRUMENTO

Il nuovo Peugeot i-Cockpit rappresenta l’evoluzione della “i-Cockpit experience”. Ecco i suoi punti di forza: una navigazione user-friendly, le mappe 3D e i servizi TomTom Traffic. Il tutto viene veicolato attraverso un sistema multimediale con schermo touch-screen da 8 pollici e un pannello strumenti con schermo da 12 pollici con head-up display. Due strumenti che dimostrano la flessibilità dei componenti TomTom, che interagiscono senza soluzione di continuità su entrambi gli schermi. A introdurre l’i-Cockpit con i nuovi componenti di navigazione targati TomTom sarà per prima la nuova Peugeot 3008, lanciata in questi giorni al Salone di Parigi. Successivamente, altri veicoli integreranno il sistema di navigazione.

I VANTAGGI

Ma quali upgrade consentirà, concretamente, l’i-Cockpit agli automobilisti? E quali benefici, dunque, potrà avere anche per le flotte aziendali? Lo schermo touch-screen da 8 pollici, che si avvale delle ultime tecnologie NavKit di TomTom, è in grado di trasferire le indicazioni di navigazione e di direzione direttamente sullo schermo del cruscotto. Edifici 3D e punti di interesse sono rappresentati chiaramente all’interno del pannello strumenti posizionato dietro lo sterzo. Senza contare, poi, che il sistema supporta il controllo vocale ed è dotato dell’ultima evoluzione dei servizi TomTom (l’intera suite è disponibile sulle auto Peugeot).

SOLUZIONI SU MISURA

“TomTom – dichiara Luca Tammaccaro, vice president Dach & Italy – è fiera di essere parte integrante degli innovativi i-Cockpit Peugeot. Questa partnership rappresenta un ulteriore passo avanti dei software di navigazione NavKit di TomTom, che, grazie alla sua facilità di integrazione, consente ai produttori di auto di sviluppare soluzioni su misura che soddisfino le aspettative dei consumatori di oggi e di domani”.

Indice dei contenuti

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia