3 Maggio 2021

Il primo noleggio che si paga in bitcoin, l’offerta Popmove

All’insegna della flessibilità, Popmove lancia, in esclusiva sulla piattaforma online Hurry!, un servizio di noleggio pagabile anche in Bitcoin, con annesso un servizio di car sharing tra privati.

Flessibilità è la parola dell’anno. Il mondo del noleggio, negli ultimi tempi, l’ha declinata nei modi più svariati, dalla libertà di cambiare il modello scelto in corso d’opera, alla possibilità di variare la durata del contratto senza vincoli.

popmove-noleggio-bitcoin

Stavolta flessibilità vuol dire anche la libertà di poter pagare in modo diverso, sfruttando la tecnologia più avanzata e elargendo dal proprio portafoglio in criptovalute. Con Popmove, il noleggio dell’auto si potrà acquistare anche in Bitcoin.

Approfondisci: Non solo noleggiare, anche acquistare un’auto in Bitcoin è possibile: ecco come.

IL NOLEGGIO IN BITCOIN

Sì ai Bitcoin, no allo scoring. Le formule di noleggio Popmove – in esclusiva per il portale online Hurry! – non richiedono al cliente alcuna documentazione reddituale, né una busta paga. Basta essere in possesso di una carta di credito e, in questo caso, di un digital wallet.

Leggi anche: Tutti i modi per noleggiare un’auto senza carta di credito

La flessibilità secondo Popmove

Il credo nella flessibilità torna nella rata decrescente, che si abbassa di mese in mese, con la possibilità di arrivare, al quarto anno di contratto, a una riduzione del 45%. Una sorta di rent to buy in cui la parte della tariffa che non riguarda i servizi diminuisce a cadenza regolare e il cui riscatto può essere attuato in qualsiasi momento, senza penali. Così come senza penali sono il recesso anticipato e il cambio di auto scelta.

popmove

Infine, il servizio di cui Popmove ha fatto il proprio marchio di fabbrica: la condivisione del veicolo. Servizio di sharing tra privati, gestibile tramite app, pensato per ottimizzare l’utilizzo delle auto e permettere agli utenti di risparmiare sul canone mensile.

Scopri anche: Con la sharing mobility si possono risparmiare fino a 1000 euro al mese

FOLLOW US

Per rimanere sempre aggiornato sulle novità di Fleet Magazine seguici sui nostri canali social. Siamo su Facebook, Linkedin, Instagram e Google News. Iscriviti al canale Youtube ufficiale e non perderti tutti i Test Drive e gli altri video della nostra redazione.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia