Porsche Mission E, foto spia della prima berlina elettrica
 

Il Blog - Flotte che passione

di Marco Castelli, Marina Marzulli e Ottavia E. Molteni

Porsche Mission E, foto spia della berlina elettrica


Porsche Missione E, la berlina tedesca elettrica che diventerà realtà nel 2018, è stata immortalata dai colleghi di Drive Mag durante i primi test su strada.

Le forme, guardando le fiancate e la mancanza di di telecamere al posto degli specchi laterali, saranno più “normali” e meno sinuose rispetto agli standard della casa tedesca.

Porsche Mission E prime foto spia

La berlina elettrica Porsche Missione E della casa di Stoccarda riprenderà da vicino lo stile del prototipo Mission E, mostrato a settembre 2015 in previsione della quattro porte attesa il prossimo anno, che diventerà il primo modello alimentato a batterie del costruttore tedesco.

Leggi anche: l’ibrido della casa di Sorccarda

Questo sono le prime impressioni guardando le immagini di un modello accessiorato per l’ocassione dei test su strada di alcuni dettagli messi per confondere gli osservatori meno attenti: gli scarichi ad esempio sono finti e verranno eliminati sull’auto in vendita, che non avrà bisogno di eliminare i gas prodotti dai motori a scoppio (l’unico disponibile sarà elettrico).

COME SEMBRA LA PRIMA BERLINA ELETTRICA PORSCHE?

L’auto sembra leggermente più corta della Panamera e sicuramente diventerà la principale concorrente della Tesla Model S. Si ritrovano gli archi passaruota della 911 e avrà i fanali posteriori uniti stile Panamera e Cayenne.

Per quanto riguarda la scheda tecnica sarà sicuramente ben fornita perché la Porsche Mission E avrà un motore degno della casa di Stoccarda che non dovrebbe pagar pegno a livello di autonomia.

Secondo gli ultimi rumors sarà provvista di motori per 600 CV totali e un sistema di ricarica ultra-rapida, in grado secondo le anticipazioni di far ricaricare le batterie all’80% in 15 minuti.

Related Posts

Scrivi un commento

La tua casella di posta non verrà pubblicata.

*