24 Settembre 2019

Prendere la patente costerà oltre 200 euro in più

Prendere la patente di guida costerà almeno 150-200 euro in più. Colpa del provvedimento con cui l’Agenzia delle entrate ha revocato il regime fiscale agevolato che riconosceva alle autoscuole l'esenzione dell’Iva sulle lezioni di guida. Tutto nasce da una sentenza della Corte di giustizia europea.

Patente di guida più cara: colpa del parere con cui l’Agenzia delle entrate ha revocato il regime fiscale che riconosceva alle autoscuole l’esenzione dell’Iva sulle lezioni di guida. 

aumentano i costi per prendere la patente

Prendere la patente costerà almeno 150-200 euro in più. Per effetto del provvedimento dell’Agenzia delle entrate, i costi dei corsi per conseguire la patente di guida lieviteranno del 22%.  

AUMENTANO I COSTI PER PRENDERE LA PATENTE 

L’aumento dei costi per prendere la patente riguarda la parte relativa alle lezioni di teoria in aula e quella inerente le prove di guida in auto. Invariati, invece, tutti gli altri costi amministrativi e burocratici, dai certificati medici alle tariffe della Motorizzazione civile.  

Le categorie della patente per la conduzione dei veicoli

Un’ora con l’istruttore in un’auto di una scuola guida costa, in media, 30 euro. Se si considera che chi prende la patente fa, sempre in media, 12-15 ore di guida con l’autoscuola, il maggior costo dovrebbe aggirarsi attorno agli 80-100 euro. A ciò bisogna aggiungere l’impatto sul corso di teoria: altri 60-80 euro. 

Approfondisci: come controllare i punti patente

RETROATTIVITÀ? 

In base al parere dell’Agenzia delle entrate, il nuovo regime fiscale deve ritenersi retroattivo per tutti gli anni accertabili, cioè cinque. Ciò significa che le scuole guida dovranno regolarizzare tutte le operazioni precedentemente fatturate in esenzione, emettendo apposite note di variazione, e presentare le dichiarazioni integrative. 

Costi patente auto

Ogni anno sono circa 800mila le patenti conseguite attraverso le 7 mila autoscuole in Italia. L’impatto del parere dell’Agenzia delle entrate è stimabile in 600 milioni di euro. Una cifra che, inevitabilmente, sarà scaricata anche sui nuovi clienti. Il rischio, addirittura, è che il maggior costo da sostenere per conseguire la patente superi i 150-200 euro medi stimati. 

Leggi anche: quanto costa possedere un’auto?

SENTENZA UE 

La nuova disciplina che revoca il regime fiscale di esenzione dell’Iva per le autoscuole, sulle lezioni di guida, trova origine da una recente sentenza della Corte di giustizia europea.  

Secondo l’organismo europeo, “l’insegnamento della guida automobilistica in una scuola guida, pur avendo a oggetto varie conoscenze di ordine pratico e teorico, resta un insegnamento specialistico che non equivale, all’insegnamento scolastico e universitario”, esente dall’imposta in tutta l’Unione europea.

Leggi anche: cosa dice l’articolo 116 del Codice della strada

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia