Primo Contatto con Kia EV6: l’elettrica di nuova generazione

Abbiamo toccato con mano la nuova Kia EV6, la prima auto "nata elettrica" del marchio coreano. Un Crossover Coupé perfetto non solo per la città, grazie agli oltre 510 Km di autonomia. Sarà il capostipite di una famiglia di 7 auto elettriche, tutte basate sul nuovo corso stilistico di Kia "Opposites United".

Kia EV6 non è la prima elettrica del marchio coreano, ma è la prima vettura nata solo elettrica di questa azienda che, oggi, fa un nuovo e più grande salto, sia in termini di qualità che per quanto riguarda sé stessa.

In linea con il nuovo piano industriale a lungo termine, Kia ha tolto “Motors” dal suo nome profilandosi come “azienda di mobilità”, e ha introdotto un nuovo logo che rifletta lo slogan “Movement that Inspires”, che la EV6 è la prima vettura a portare in Europa.

Un’auto che è la progenitrice di una famiglia di sette vetture solo elettriche, di nuova generazione, accomunate dalla sigla “EV” e da un numero, e che verranno introdotte sul mercato nei prossimi anni.

Approfondisci: l’offensiva elettrica di Kia in 7 mosse

KIA EV6: “OPPOSITES UNITED”

Costruita sulla nuova piattaforma E-GMP (Electric Global Modular Platform), la EV6 è anche la vettura con cui debutta il nuovo corso stilistico di Kia “Opposites United”. Una vera e propria filosofia, fondata su 5 pilastri alla base della produzione dei prossimi veicoli del marchio.

 

Il primo di questi princìpi è “Bold For Nature”, che si concentra nel dare più attenzione all’ambiente, a valorizzare gli elementi e le forme che si trovano in natura, con scelta di finiture naturali e nuove tecniche per gli interni.

Design Kia Ev6

Le linee della EV6 sono quindi semplici, pure e perfettamente armoniche, senza nulla lasciato al caso. Lo si vede anche dalla forma generale della vettura, che è un crossover coupé “nascosto” da un’estetica filante, data dal cofano lungo e piatto, dall’abitacolo arretrato, e da un posteriore architettonicamente molto complesso.

Leggi Anche: come distinguere tra Suv, Crossover e Fuoristrada

L’aerodinamica è inoltre migliorata dal fondo scocca sigillato che convoglia meglio i flussi d’aria.

Il minimalismo delle forme si vede anche all’anteriore, dove debutta la “Digital Tiger Face”. Quest’ultima è rimando alla celebre Tiger Nose che fino adesso ha contraddistinto le auto del marchio, con una facciata, ancora una volta, più pulita ed elegante.

Frontale Kia EV6

Merito anche dei nuovi fari anteriori, regolari nella forma, ricercati nella texture dei LED, e caratterizzati da un sistema a illuminazione dinamica “sequenziale”. L’armonia del frontale si completa con una grande presa d’aria, che non fa altro che allargare visivamente la vettura, e aumentarne l’immagine High-Tech.

Approfondisci: Kia EV6, tutto quello che c’è da sapere – Design, interni e prezzi

UNA VETTURA EMOZIONALE

Non meno importanti sono gli altri pilastri su cui si basa la nuova filosofia Kia:

  • Joy For Reason, ovvero auto che trasmettano nuove emozioni e condizionino positivamente l’umore dei passeggeri, e che porta all’adozione di nuovi materiali naturali e a scegliere colori vivaci per la carrozzeria – per esempio il rosso della versione GT-Line;
  • Power to Progress: i punti di forza attuali di Kia si uniscono alla nuova esperienza e creatività raggiunte con la trasformazione dell’azienda;
  • Technology For Life, ovvero il porre al centro l’innovazione e le nuove tecnologie per migliorare il rapporto uomo-macchina.
  • Tension for Serenity, l’esaltazione dell’equilibrio progettuale nato dalla contrapposizione di forze opposte, per sfruttare la potenzialità dei contrasti e stimolare la creatività. Ecco perché “Opposites United”.

Kia, quindi, ha intenzione di continuare a fare auto emozionanti e prestazionali, ma in chiave sostenibile, sfruttando il motore elettrico e materiali a impatto 0 per il rivestimento degli interni. Prestazioni perché la nuova elettrica è piuttosto veloce, con potenze da 170 a 235 CV per la EV6 standard, e fino a 585 CV per la versione GT, con una coppia massima di 605 N/m.

INTERNI OPEN SPACE

La cura al dettaglio e al rapporto uomo-macchina si nota anche negli interni, che sono ariosi e spaziosi grazie ai vetri grandi, alla plancia compatta e al passo di 2,9 metri che assicura un’ottima abitabilità posteriore, tutte scelte ispirate alla moderna architettura open space e rese possibili dalla nuova piattaforma E-GMP che garantisce un modulo costruttivo privo di vincoli o impedimenti spaziali.

Si diceva che i materiali scelti sono eco compatibili: i sedili sono, per esempio, in PET riciclato o in pelle vegana di grande qualità, con anche versioni scamosciate. Ci sono poi chicche stilistiche come il nuovo volante – in alcune versioni è in doppia colorazione – che sembra come costituito da due ellissi che si incrociano.

Spicca sicuramente il grande display AVN, un unico schermo curvo per cruscotto e multimedia, che nasce per essere d’impatto, ma anche per avere tutto a portata di mano. Il sistema inoltre ospita l’ultima generazione di UVO, il sistema di infotainment del marchio, con aggiornamenti OTA e servizi in tempo reale.

KIA EV6 NON TEME I VIAGGI

Con un’autonomia di oltre 510 km grazie al pacco batterie da 77,4 kWh, la Kia EV6 non è certo un’elettrica (solo) da città. Anche perché nuova generazione di elettriche vuol dire nuovo sistema di ricarica da 800 Volt che permette di recuperare 100 km di autonomia in 4 minuti e mezzo, e di ricaricarsi dal 20 all’80% in 18 minuti.

posteriore Kia EV6

Kia ha inoltre studiato delle soluzioni tecniche all’avanguardia per il recupero di energia e garantire la massima autonomia. Per esempio la pompa di calore ad alta efficenza di ultima generazione, che può recuperare il calore dal sistema di raffreddamento per garantire un’ottimizzazione della vettura in condizioni climatiche avverse alle auto elettriche.

Approfondisci: come ottimizzare l’autonomia dell’auto elettrica in estate

Ciò significa che, con temperature di -7°, la Kia EV6 può raggiungere l’80% dell’autonomia di carica di solito possibile a 25°, senza avere il tipico “crollO” delle elettriche a temperature così basse.

PREZZI E CANONI

Il prezzo della Kia EV6 in Italia parte da 48.770 euro. Particolarmente interessante è l’offerta sul noleggio 30 mesi o 40.000 km di Kia Renting: un canone di 396 euro al mese (IVA esclusa) e anticipo a partire da 5.500 euro.

FOLLOW US

Per rimanere sempre aggiornato seguici sul canale Telegram ufficiale e Google News. Iscriviti alla nostra Newsletter per non perderti le ultime novità di Fleet Magazine.

Tag

Leggi anche
Consigliati per te
Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia