13 Novembre 2019

Program autonoleggio, la parola ai clienti: “Non siamo mai lasciati soli”

I clienti raccontano i servizi di Program dal loro punto di vista: ciò che più apprezzano è la facilità di contattare il noleggiatore, che risponde sempre in tempi brevi e si fa carico dei problemi.

C’è qualcosa che accomuna tutti i clienti di Program: sapere di potere sempre contare su un partner presente e proattivo.

Nuova sede Program

Esserci è alla base del concetto di customer centricity interpretato da Program. Sia che si tratti di rispondere a un’emergenza, sia di dare risposte commerciali in tempi brevissimi o proporre soluzioni innovative.

RAPIDITÀ  NELLE RISPOSTE

Racconta Silvio Fornera, Fleet Manager di Sammontana: “Collaboriamo dal 2017, siamo partiti con un numero limitato di mezzi e poi Program è diventato fornitore di riferimento, dalla flotta commerciale alle auto per i dirigenti. Vuoi anche per la vicinanza territoriale, noi abbiamo sede a Empoli, si è istaurata una ottima collaborazione”.

In particolare, Sammontana vanta un ottimo rapporto con la forza commerciale: “Sono molto soddisfatto, ho un rapporto diretto con il referente commerciale, che risponde tempestivamente a e-mail e chiamate. La peculiarità di Program è proprio essere veloci nelle risposte”, commenta Silvio Fornera.

MAI DA SOLI

Anche Elisabeth Andersson della Jusy Meazza Buying Company (azienda di import-export a Firenze) elogia la prontezza delle risposte dal lato commerciale e la risoluzione immediata delle problematiche post-vendita: “Program risponde molto velocemente sia se si tratta di quotazioni sia come servizio in caso di incidente o emergenza. Ho un contatto personale col referente commerciale. Entro 24 ore ho una risposta su una quotazione, rispetto ai 2 o 3 giorni della concorrenza”.

Leggi anche: La filosofia di Program: un servizio su misura per le imprese

Conferma Isidoro Fuccia (Acquedotto del Fiora): “Ci troviamo molto bene con Program, abbiamo fatto richiesta di preventivi e ci ha sempre offerto le condizioni migliori. Ci sono riscontri favorevoli anche sul servizio: non siamo mai stati lasciati soli”.

CONSULENZA, ANCHE SUL GREEN

Isidoro Fuccia gestisce i 200 autoveicoli dell’Acquedotto del Fiora, che si occupa del servizio idrico delle provincie di Grosseto e Siena (55 Comuni, un terzo della regione Toscana): “Program è nostro partner da due anni, i rapporti si sono ultimamente rafforzati nell’ultimo anno. Con loro stiamo facendo un bel lavoro sulla sostenibilità, nell’ambito di un progetto aziendale più ampio: “L’acqua ha nuove forme… Della sostenibilità”.  Con la loro consulenza stiamo pensando di sostituire le nostre auto in car sharing nelle nostre 5 sedi con veicoli elettrici”.

Anche Silvio Fornera di Sammontana apprezza il servizio di Program in questo campo: “C’è un ottimo servizio di consulenza, dalla scelta della vettura alla transizione verso l’ibrido e l’elettrico, che stiamo iniziando a prendere in considerazione”,

Tag

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia