28 Novembre 2016

Hyundai Santa Fe MY 2016: bella e (X)possible

Design evoluto, solidità confermata. E poi la tecnologia, tanta e ben distribuita negli equipaggiamenti di serie. Con queste caratteristiche, la Hyundai Santa Fe 2016 si presenta come un D-Suv con parecchie “carte da giocare” nelle flotte aziendali. Abbiamo provato la versione 2.2 CRDI 4WD automatica nell’allestimento Xpossible, con l’aggiunta del Safety Pack.

IL DESIGN DELLA HYUNDAI SANTA FE 2016

Ancor prima di salire a bordo della Hyundai Santa Fe 2016, il primo aspetto che balza agli occhi è il design: nel nuovo modello è evidente il “family feeling” con la Hyundai Tucson, qui caratterizzato da linee muscolose ancor più massicce  ed aggraziate. Le dimensioni sono imponenti, ma quando si comincia a guidare in città non “pesano” affatto. La marcia è silenziosa, il volante è maneggevole, mentre il cambio automatico rende le inevitabili code meno stressanti. Per le manovre di parcheggio, poi, ci pensa la retrocamera posteriore – un classico ormai per la Casa coreana – ad aiutare il driver.

PER SAPERNE DI PIÙ

 

MOTORE

Il motore è un brillante Euro 6 2.2 CRDi da 200 Cv (3 cavalli in più rispetto alla versione precedente). Lo si può sfruttare pienamente solo in autostrada, anche contando sulla presenza dell’SCC (il Cruise Control adattivo, che avevamo già apprezzato un mesetto fa sulla nuova Hyundai Ioniq), mentre in città trae d’impaccio in ogni occasione.

XPOSSIBLE (CON SAFETY PACK)

L’SCC è parte del Safety Pack (“pacchetto” di optional dal prezzo di 2mila euro), caratterizzato anche da altri sistemi Adas molto utili per la sicurezza del driver: Blind Spot Detection (BSD), Autonomous Emergency Braking (AEB) e Around View Monitor (AVM). Sempre in tema di tecnologia, la Xpossible della nostra prova adotta di serie il navigatore con schermo TFT da 8’’ con aggiornamento gratuito a vita delle mappe di navigazione e 7 anni di servizi Tom Tom Live gratuiti, la strumentazione a colori ad alta leggibilità (con schermo da 4,2’’), il controllo di corsia (LDWS) e la Radio DAB. Di notte, la guida rimane sempre sicura anche e soprattutto grazie ai fari anteriori allo Xeno.

IL LISTINO

La Hyundai Santa Fe 2016 che abbiamo provato presenta un prezzo di listino “chiavi in mano”-  IVA compresa, esclusa IPT – di 51.150 euro, ma in questi ultimi giorni di novembre vanta un prezzo promozionato particolarmente competitivo di 45.150 euro, se abbinato alla soluzione finanziaria Hyundai I-Plus, con quindi un vantaggio cliente di 6.000 euro.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia