12 Aprile 2016

Nissan Safety Shield: “mobilità intelligente” per le flotte

Innovazione per la sicurezza. Il claim è assolutamente azzeccato per sintetizzare le strategie di Nissan. Abbiamo infatti messo alla prova Nissan Safety Shield, il pacchetto di sistemi di safety offerto dalla Casa giapponese, saggiandone tutte le doti. E’ accaduto ieri nel corso di un evento organizzato dal Costruttore sulla pista del nuovo Centro di Guida Sicura ACI di Arese.  Nissan ha colto l’occasione per presentare la partnership siglata con Genertel, la compagnia on-line del Gruppo Generali e finalizzata proprio a promuovere la sicurezza stradale. A margine della giornata, abbiamo intervistato Bruno Mattucci, amministratore delegato di Nissan Italia.

VIDEO: INTERVISTA A BRUNO MATTUCCI, AMMINISTRATORE DELEGATO DI NISSAN ITALIA

IL TEST

Messo alla prova Nissan Safety Shield (sul Qashqai, il crossover leader della gamma della Casa giapponese, ma anche su Juke e Xtrail) evidenzia la sua importanza in diverse situazioni di guida: si va dall’Avviso cambio di corsia involontario, al Sistema di copertura degli angoli ciechi, che segnala la presenza di veicoli nei cosiddetti “coni d’ombra”, non coperti degli specchietti retrovisori. Molto comodo anche lo Chassis Control,  che frena automaticamente le ruote in caso di eccessivo sottosterzo. Completano il quadro il Sistema di rilevamento attenzione del guidatore e il Sistema di frenata di emergenza, che agisce automaticamente sui freni quando il brusco rallentamento del veicolo che precede non è rilevato dal driver. Ancor più vicino al concetto di guida autonoma è il Sistema di parcheggio automatico.

NISSAN INTELLIGENT MOBILITY

“All’ultimo Salone di Ginevra abbiamo cominciato a parlare di Nissan Intelligent Mobility – ha sottolineato Mattucci -: motori sempre più intelligenti, tecnologie di connettività come il V2 Grid e guida autonoma. Non a caso, la tecnologia Piloted Drive, dal 2017, arriverà su Qashqai”. Quanto al Safety Shield, il sistema “oltre a proteggere, porta risparmio. Da qui la partnership con Genertel”. L’accordo prevede di premiare, con un’offerta assicurativa dedicata, chi acquisterà veicoli dotati di Nissan Safety Shield: in particolare, RC auto con sconto del 10%, Protezione Imprevisti gratuita il primo anno, Assistenza Legale al costo di 10 euro, sempre per il primo anno.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia