Qooder al Salone di Ginevra 2020, protagonista l’elettrico

Alla 90esima edizione del Salone di Ginevra largo ai quadricicli dell’azienda svizzera Qooder , in particolare occhi puntati sull’eQooder.

L’innovazione della mobilità non passa solo attraverso le auto. Il produttore svizzero Qooder esporrà i suoi prodotti al Salone di Ginevra, insieme a quelle dei colossi dell’automotive. Protagonista dello stand sarà l’elettrico eQooder.

QOODER AL SALONE DI GINEVRA 2020

Su un’area di 70 metri quadri, nel padiglione 5, si potranno vedere le novità di Qooder per il 2020. Pezzo forte della gamma il Qooder, quadriciclo dotato di elementi tecnici caratteristici. Le sospensioni HTS Hydraulic Tilting System consentono di agire con una sospensione indipendente sulle 4 ruote (come un’auto) e di piegarsi con agilità (come uno scooter). Ciò permette al mezzo di mantenersi aderente all’asfalto grazie alle sue 4 ruote e alla trazione posteriore a 2 ruote motrici, regolate da un differenziale meccanico montato nel motore centrale, che rende il Qooder (contrariamente agli scooter) perfettamente bilanciato 50/50 sia longitudinalmente sia trasversalmente. 

Leggi anche: Salone di Ginevra 2020, tutto quello che vedremo oltre alle auto esposte

EQOODER

L’attenzione generale a Ginevra  sarà rivolta al contenimento delle emissioni, che è uno degli obiettivi di una delle novità 2020 di Qooder. EQooder si muove in puro elettrico, garantendo una autonomia di 150 Km. Questo non significa che sia solo la versione ecologica di Qooder: al contrario, è un mezzo potente e sportivo, che garantisce prestazioni dinamiche su strada.

L’eQooder è stato sviluppato interamente dall’azienda elevetica e utilizza la tecnologia motoristica elettrica californiana powertrain di Zero Motorcycles, azienda leader che progetta e costruisce componenti elettriche. Il mezzo monta un motore da 45 kW con coppia da 110 Nm sviluppato e di serie ha anche il sistema di ricarica delle batterie in frenata e (come gli altri mezzi della gamma) il blocco elettrico della sospensione anteriore, che evita di mettere i piedi a terra agli stop.

XQOODER

Si tratta della versione crossover del tradizionale Qooder, con prestazioni fuoristradistiche. Rimangono, naturalmente, le caratteristiche 4 ruote basculanti. Nuove le protezioni in acciaio e la posizione di guida, con la sella piatta e allungata, in tipico stile off-road, il manubrio è regolabile, mentre le ampie pedane permettono di spostare agevolmente la base di appoggio.

 

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia