3 Febbraio 2020

Quanto costa noleggiare la nuova Nissan Juke?

La nuova Nissan Juke si è ripresentata sul mercato rinnovata nello stile e negli spazi. Un crossover compatto e tecnologico, particolarmente adatto a chi si sposta in città. Ecco quanto costa se si sceglie la formula del noleggio a lungo termine.

Noleggiare la nuova Nissan Juke? Una soluzione per chi vuole guidare un crossover cittadino, ma allo stesso tempo più spazioso rispetto al passato e con un motore dalle prestazioni interessanti. In più, il modello è stato appena rinnovato e, quindi, presenta propulsori rispondenti alle ultime normative. 

Scheda tecnica di Nuova Nissan Juke

Dunque, quanto costa noleggiare la nuova Nissan Juke 2020? Il canone è di 179 euro al mese (Iva esclusa) nell’intervallo 36 mesi/10mila km all’anno per la Juke 1.0 DIG-T 117 Business MT. Anticipo: 3.500 euro (offerta veicolata da Arval)

Approfondisci: tutti i segreti del nuovo crossover giapponese

NUOVA NISSAN JUKE: INTERPRETAZIONE MODERNA

La nuova Nissan Juke vuole confermarsi come uno dei modelli di punta della Casa giapponese: rispetto al passato presenta uno stile più moderno e affilato, con un passo più lungo di 105 millimetri (233 cm), che contribuisce ad aumentare la spaziosità interna. Il bagagliaio è di 422 litri.

Leggi anche: tutte le novità della gamma della Casa in arrivo nel 2020

Sotto al cofano romba un brillante motore 1.0 turbo benzina (d’altra parte i propulsori compatti ormai sono un must sui piccoli Suv), in grado di erogare 117 Cv e 200 Nm di coppia. Il cambio della versione considerata è manuale. All’interno c’è il sistema multimediale Nissan Connect, con collegamento Apple CarPlay e Android Auto.

L’OFFERTA DI NOLEGGIO

L’offerta di Arval comprende servizi all inclusive, come è tipico del noleggio a lungo termine (scopri qui i vantaggi della formula) e si rivolge anche e soprattutto alla clientela delle pmi e dei privati. Ecco i servizi inclusi: 

  •  Manutenzione
  • Copertura assicurativa completa
  • Assistenza h24 e soccorso stradale
  • Tassa di proprietà inclusa

Da sottolineare anche due servizi inclusi molto importanti per i privati: la consegna dell’auto a domicilio (presso la destinazione scelta dal cliente) e il ritiro dell’usato, che consente di dare in permuta la propria auto per scegliere la formula del renting.

Leggi anche: quanto costa noleggiare la nuova Ford Puma?

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia