1 Aprile 2019

Quanto costa noleggiare la nuova Nissan Qashqai?

Nel 2007 ha di fatto inaugurato il segmento dei crossover. Ora la nuova Nissan Qashqai si è rinnovata in molti aspetti, pur rispettando il suo dna. Scopriamo insieme quanto costa noleggiarla!

Noleggiare la nuova Nissan Qashqai: un’opzione per chi vuole un crossover dalle dimensioni medie, che offre lo spazio necessario per i lunghi viaggi di lavoro o in famiglia. Quasi quattro metri e mezzo di lunghezza, poi, non sono un’esagerazione nemmeno in città. A tutto questo, si aggiunge il vantaggio di un motore efficiente e “Business Oriented”.

Nuovo Nissan Qashqai 2019

Dunque, quanto costa noleggiare la nuova Nissan Qashqai? Il canone è di 219 euro al mese (Iva esclusa) nell’intervallo 36mesi/10mila km all’anno per la Qashqai 1.5 dCi 115 Business (offerta veicolata da Arval), con un anticipo di 3.500 euro

NUOVA NISSAN QASHQAI: DNA DA CROSSOVER

Nissan Qashqai, nell’ormai lontano 2007, ha rivoluzionato il segmento C, introducendo di fatto nel mondo delle quattro ruote la parola crossover. Oggi, a dodici anni di distanza, è un best-seller assoluto. La nuova Nissan Qashqai, rispetto al passato, cambia nel frontale, con un nuovo paraurti integrato di serie, in tinta con la carrozzeria, e la nuova griglia V motion. Nuovi sono anche i gruppi ottici a forma di boomerang. All’interno, spicca il nuovo volante sportivo e sedili con supporti laterali rinforzati in ottica di comfort.

Approfondisci: i 10 segreti dell’ultima generazione del crossover giapponese

La versione in questione è caratterizzata da un motore diesel da 110 Cv, con cambio manuale e due ruote motrici, e presenta, come optional, la vernice metallizzata. Sul tema Adas, la nuova Nissan Qashqai presenta il meglio delle tecnologie firmate Nissan Intelligent Mobility: tra queste, una new entry particolarmente interessante è il Rear Cross Traffic Alert per controllare tutto ciò che avviene alle spalle del veicolo in fase di manovra.

Nuovo Nissan Qashqai 2019 Adas

Leggi anche: il nostro test drive della nipponica

L’OFFERTA DI NOLEGGIO

L’offerta di Arval è pensata per garantire un panel di servizi completo: manutenzione ordinaria e straordinaria (con tanto di alert per le scadenze), tassa di proprietà, soccorso stradale e assistenza h24, copertura assicurativa completa, consegna dell’auto a domicilio e ritiro dell’usato Arval.

Leggi anche: quanto costa noleggiare la Renault Zoe?

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia