23 Ottobre 2018

Quanto costa noleggiare la Porsche Macan?

La Porsche Macan è il modello di punta della Casa tedesca per il settore del renting. C'è attesa per il restyling, ma intanto, per noleggiarla, ci vogliono poco meno di 900 euro al mese.

Noleggiare la Porsche Macan: una scelta all’insegna del premium, per le fasce altissime delle car policy ma anche per i privati che optano per il marchio tedesco, con una carrozzeria più compatta rispetto a quella della Cayenne. 

Porsche Macan

Dunque, quanto costa noleggiare la Porsche Macan? Il canone è 899 euro al mese (Iva esclusa), nell’intervallo 36 mesi/15.000 km all’anno per la Macan 3.0 benzina da 250 Cv (offerta veicolata da Arval). La Macan è senza dubbio una vettura importante perchè ha di fatto sancito, qualche anno fa, l’ingresso della Casa tedesca nelle flotte aziendali.

Il prezzo, ovviamente, è riferito al modello attuale, ma cresce l’attesa per la nuova Porsche Macan 2019 (nella foto sopra), in arrivo entro fine anno. Un restyling in termini di ritocchi stilistici e all’insegna della tecnologia. 

Approfondisci: le caratteristiche del restyling del modello

PORSCHE MACAN: ANIMA PREMIUM

La Porsche Macan si conferma uno dei modelli di punta della gamma del brand tedesco, insieme alla Cayenne (scopri qui le caratteristiche dell’ultima generazione del Suv più grande). Per fare qualche numero, la prima e attuale generazione ha venduto oltre 350mila unità a livello globale, tra privati e aziende

Lo stile è quello di un Suv premium che strizza l’occhio a una clientela leggermente diversa rispetto a quella della sorella Cayenne. Tradotto: dimensioni più compatte, ma eleganti e sportive, con le caratteristiche, specie sul frontale, che hanno reso famoso il marchio Porsche. Il restyling, presentato al Salone di Parigi 2018, riguarda soprattutto il paraurti, la griglia anteriore e la parte posteriore, che vede l’adozione di nuove luci raccordate fra loro.

L’OFFERTA DI NOLEGGIO

L’offerta di Arval comprende tutti i principali servizi del noleggio a lungo termine: manutenzione, copertura assicurativa completa, assistenza h24 e soccorso stradale, bollo, oltre al ritiro dell’usato da parte della società di noleggio e alla possibilità di vedersi consegnata l’auto a domicilio

Il motore, in questo caso, è un 3.0 benzina, caratterizzato da un consumo medio dichiarato di 6,3 litri/100 km. Nel futuro di Porsche, proprio i motori benzina saranno protagonisti al fianco dei propulsori elettrificati. Il mese scorso, invece, la Casa ha dato definitivamente addio al diesel.

Leggi anche: quanto costa noleggiare la nuova Volkswagen T-Roc?

Tag

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia