Renault Twingo restyling, nuovo look e motori più vivaci

Il rinnovamento estetico interessa le luci diurne a Led e i paraurti. Motori più pronti grazie all'incremento di potenza. A bordo, due proposte multimediali: R&Go e Easy Link

Un po’ più vivace e con un volto nuovo, un po’ più pratica e versatile e con una multimedialità arricchita. Renault Twingo restyling anticipa quel che porterà in scena al Salone di Ginevra, il prossimo marzo e, da lì, nelle concessionarie.

MOTORI DI TWINGO 2019

Esordirà anzitutto con motori tra i 5 e i 6 cavalli più potenti, incrementi ottenuti rispettivamente dal turbo benzina TCe 0.9 litri adesso a 95 cavalli e dal benzina aspirato SCe 1.0 portato a 75 cavalli. Una terza proposta, SCe 65 cavalli, livello di potenza alternativo al 75 cv e dalla medesima cubatura e frazionamento, andrà verificato nei mercati di commercializzazione. Al cambio manuale che costituire la regola per tutte le motorizzazioni si affianca il cambio doppia frizione EDC su Twingo TCe 95 cavalli.

LED DIURNI A “C” RICHIAMANO MEGANE

I tre cilindri spingeranno una Twingo 2019 leggermente più bassa, una riduzione dell’altezza da terra, ottenuta intervenendo sull’assetto, quantificata in 10 millimetri. Interventi ai quali sommare le tante novità stilistiche, a partire dai fari con luci diurne a led integrate nei proiettori. Addio alla soluzione con luci sdoppiate, un’integrazione che riassume anche le frecce nei led diurni.

Leggi anche: Gamma Renault 2019, attesa per nuova Clio

BAGAGLIAIO, ACCESSO SEMPLIFICATO

Bagagliaio di Renault Twingo 2019

Completamente diversi anche i paraurti, dalla griglia ridimensionata e con due aperture laterali studiate per ottimizzare i flussi d’aria. Detto delle cromature sulla calandra, appannaggio degli allestimenti superiori, anche al posteriore si ritrovano sostanziali novità. Cambia la zona del portatarga, arrivano inserti cromati e una maniglia sul lunotto, a facilitare l’apertura del portellone. I fari, ancora, rinnovano la grafica dei led.

RENAULT TWINGO RESTYLING, AMPIA PERSONALIZZAZIONE

Le possibilità di personalizzazione di Renault Twingo 2019 restano uno dei punti di forza della citycar. Si potranno scegliere diversi Colour Pack, abbinarli a grafiche sulla fiancata, cerchi in lega con diametro da 15 o 16 pollici. Per tutte le Twingo, invece, la presa d’aria laterale avrà un unico design. Il restyling, inoltre, introduce le colorazioni Quartz White e Mango Yellow.

Leggi anche: Renault si conferma quarta marca in Italia

Il progetto, realizzato in collaborazione con smart, a produrre la sua forfour, è al passaggio di metà carriera, generazione caratterizzata dal motore e trazione posteriori. E l’aggiornamento non lascia immuni gli interni, rivisti con tre accostamenti di colore a scelta, finiture in plancia differenti in funzione dell’allestimento e tante, piccole, ottimizzazioni.

INFOTAINMENT, ARRIVA EASY LINK

Twingo infotainment Easy Link

Dal vano portaoggetti chiuso alla doppia presa USB davanti alla plancia, con cassettino richiudibile. Da segnalare, più di ogni altro intervento, l’offerta multimediale, con l’ambiente Easy Connect di Renault proposto nella versione base R&Go, composto da una basetta porta-smartphone e un’app da scaricare per ampliare le informazioni sul veicolo – contagiri digitale, assistente al consumo – e gestire libreria musicale, navigatore, telefono in vivavoce.

Leggi anche: Renault, 8 veicoli elettrici entro il 2022

Il sistema di infotainment completo è, invece, Renault Easy Link, con schermo da 7 pollici e protocolli Apple CarPlay e Android Auto. L’arricchimento delle funzionalità riserverà in una fase successiva alla presentazione l’offerta della navigazione connessa, l’applicazione MY Renault per interfacciarsi con l’auto da remoto e la possibilità di aggiornamento delle app over-the-air.

Tag

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia