Rent-A-Car/Elefast: Locauto apre alle aziende convenzionate

Neanche il tempo di festeggiare l’estensione del servizio Elefast all’intera rete aeroportuale interessata dal servizio di Rent A Car contrassegnato dal logo dell’elefantino (unica eccezione, al momento, l’aeroporto di Reggio Calabria) e in Locauto già si lavora per potenziare l’offerta.

Il progetto allo studio riguarda la possibilità di noleggiare una vettura dotata della necessaria tecnologia al di fuori degli uffici della società all’interno dei principali scali.

IL FAI-DA-TE- CONQUISTA ANCHE IL RENT A CAR

L’obiettivo è quello di “coprire le esigenze di mobilità di tutte le fasce di clientela – ha puntualizzato Christian Isola, marketing manager di Locauto Rent -. L’utenza del noleggio a breve termine è sicuramente più ampia e diversificata rispetto al passato. La diffusione di Internet e della tecnologia mobile oggi permette l’accesso al servizio a un bacino enorme, inimmaginabile pochi anni fa”.

Lo scenario delineato si presenta come un’arma a doppia taglio per le aziende del settore. Da un lato, infatti, il giro d’affari beneficia di un numero crescente di persone che scelgono la formula del “pay per use”. Dall’altro lato, però, come ha sottolineato Isola, si prospettano “sfide difficili, dal momento che la facilità di accesso al servizio si traduce soprattutto in semplicità di comparazione, una sempre minore royalty al brand, e un forte focus sul prezzo“.

Una via percorribile per contrastare queste variabili, ha ripreso il responsabile marketing di Locauto Rent, consiste non solo nel puntare sulla qualità dell’offerta. Occorre anche migliorare gli strumenti tecnologici a disposizione dell’utente finale, come ha fatto la società partner degli americani di Enterprise, lanciando Elefast “a cui possono accedere tutti in maniera facile e intuitiva, registrandosi tramite l’App Locauto Rent – ha aggiunto Isola -. I contenuti tecnologici, fondamentali per consentire al cliente di personalizzare il suo noleggio, sono di gran lunga il nostro focus principale. Oggi la tendenza, in particolare nel mondo del travel, è quella del fai-da-te attraverso gli smartphone. Ecco perché abbiamo investito grandi risorse per il sistema Elefast, una realtà estremamente innovativa per il car rental”.

ELEFAST: UN SERVIZIO DI CUI IL RAC “AVEVA BISOGNO”

Una “Revolution” (come recita il claim legato al servizio) da cui ci si aspetta un contributo importante nel cambiare radicalmente l’approcci0 collettivo verso il settore dell’autonoleggio.

Intanto i numeri sembrano dare ragione al progetto. “Gli iscritti a Elefast sono già diverse migliaia – ha dichiarato al riguardo Mario Tavazza, CEO di Locauto Rent -, ma la cosa che ci conforta maggiormente è che molti clienti hanno utilizzato Elefast più volte, spesso anche a distanza di pochi giorni. Segno che l’innovazione ha colto nel segno e che il mercato evidentemente ne aveva bisogno”.

Prima in Europa (e si pensa anche nel mondo), la Società dell’Elefantino, grazie alla sua applicazione che consente di prenotare, aprire e noleggiare un veicolo in modalità full self-service, sta regalando tempo prezioso, in particolar modo, agli operatori del mondo Business.

“A breve Elefast sarà disponibile anche per le aziende convenzionate – ha anticipato Tavazza -. Questo significa che dirigenti e dipendenti delle corporation potranno prenotare direttamente tramite l’App, vedendosi riconosciute le condizioni tariffarie a loro riservate, e una volta giunti all’aeroporto di destinazione potranno evitare la trafila burocratica e ritirare la vettura direttamente in parcheggio e in pochi secondi”.

Tag

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia