Apre il Salone di Ginevra: ecco le nostre “osservate speciali”

Anteprime assolute e grandi novità nell’ambito delle auto aziendali saranno protagoniste al Salone di Ginevra 2016: la kermesse, giunta all’86esima edizione, apre i battenti oggi, con la prima delle due giornate stampa (giovedì è in programma l’apertura per il pubblico), e si conferma ancora una volta un appuntamento fisso per tutti i brand delle quattro ruote, nonché uno dei più importanti nel panorama internazionale. Ecco le nostre “osservate speciali”.

IN RAMPA DI LANCIO

Riflettori puntati, in primis, sulla Maserati Levante. Il primo Suv nella storia del marchio si svela proprio al Salone di Ginevra 2016, ed è il terzo passo nel cammino di rinnovamento partito con la Quattroporte e proseguito con la Ghibli. C’è poi l’attesa station wagon della Volvo, la V90, che rinnova la tradizione del marchio in questo segmento, riprendendo il family feeling introdotto dalla XC90. Si allarga la famiglia della Fiat Tipo, con l’arrivo della due volumi e della station wagon.
Accanto alla Optima Sportswagon, Kia presenta due modelli dotati di powertrain ibrido. Si tratta del crossover Niro e della Optima plug-in hybrid, al debutto assoluto sul mercato europeo. Dopo oltre 515.000 unità vendute in tre anni, la Peugeot 2008 si rifà il look. Agli interventi di carattere estetico si accompagnano anche aggiornamenti a dotazioni, allestimenti e gamma dei propulsori. Audi presenta la Q2, Toyota risponde con il crossover C-HR, mentre Mercedes toglie i veli alla nuova Classe E (ammiraglia che promette di essere ancora più premium, segnando un passo in avanti verso la guida autonoma). Anteprima mondiale per la nuova BMW M760Li xDrive.
Alfa Romeo Giulia, invece, schiera finalmente tutta la sua gamma.  Debuttano due inedite varianti della nuova Astra: ai clienti sportivi è dedicata infatti la TCR da competizione, mentre sul fronte dei modelli di serie è previsto il lancio del 1.6 biturbo CDTi da 160 Cv e 350 Nm. A farle compagnia, la Mokka X. Si chiama Ateca, invece, la proposta lanciata da Seat nel segmento delle sport utility.  Infiniti aggiorna la gamma della Q50. Curiosità, poi, per la Hyundai Ioniq: inedito modello ecologico che sarà declinato anche nelle versioni ibrida plug-in ed elettrica pura.

I TREND

Resta sempre alta l’attenzione verso la riduzione di consumi ed emissioni. A riguardo, la start-up cinese Techrules svela al Salone di Ginevra 2016 il sistema TREV (Turbine-Recharging Electric Vehicle), presentato come una “rivoluzionaria tecnologia di ricarica a turbina”, sviluppata per estendere l’autonomia delle auto elettriche ed extended range fino a percorrenze oggi impensabili. Non mancano poi le dotazioni tecnologiche di ultimo grido. Su tutte, la guida autonoma. L’Istituto Europeo di Design di Torino (che di anni nel 2016 ne festeggia 50) presenta Shiwa, un concept di vettura autonoma a zero emissioni, sviluppato dagli studenti dello IED in collaborazione con la rivista Quattroruote.

Indice dei contenuti

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia