Jeep Renegade, il nuovo small Suv da Ginevra alle flotte

All’ultimo Salone di Ginevra ha debuttato in anteprima mondiale la nuova Jeep Renegade 2015, il primo small Suv del marchio Jeep. Il modello, progettato negli Stati Uniti, verrà costruito in Italia.  Un mezzo destinato a rivoluzionare l’offerta del brand nel comparto delle flotte aziendali, in un segmento, quello dei B-Suv, diventato molto importante per le car policy.

CARATTERISTICHE UNICHE – Renegade, che diventerà il prossimo anno una punta di diamante nell’offerta del Gruppo Fiat, vanta capacità off-road di assoluto riferimento, fino a 70 dispositivi di ultima generazione per la sicurezza ed è la sola vettura del suo segmento a offrire un cambio automatico a nove rapporti, due sistemi di trazione, un quadro strumenti con display da 7’’ e soprattutto il dispositivo di disconnessione dell’asse posteriore, che, entrando in funzione solo quando si rende necessaria la modalità di marcia a quattro ruote motrici, permette di ridurre sensibilmente i consumi delle versioni 4×4.

AMPIA SCELTA – Molto interessante, anche considerato che si tratta di un Suv, la gamma di motorizzazioni del veicolo disponibile sui mercati del Vecchio Continente, che comprende quattro motori a benzina MultiAir e due motori Diesel MultiJet II. In più, viene offerta la tecnologia Start&Stop per ridurre emissioni e consumi, oltre a due cambi manuali e una trasmissione a doppia frizione a secco (DDCT). A queste soluzioni, tutte in grado di assicurare prestazioni d’eccellenza, si coniugano un sistema di infotainment che fino a oggi era caratteristica esclusiva dei Suv di categoria premium e dotazioni di sicurezza al top della categoria. Renegade si aggiungerà nella gamma Jeep a nuova  Cherokee, che rappresenta l’ultima generazione del “Medium Suv”. Innovativa nel design, dominato da linee fluide e slanciate, la vettura promette un’esperienza di guida unica, comfort ai massimi livelli e standard di sicurezza di ultima generazione.

Tag

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia