Seat Arona, il piccolo Suv “made in Spain” al Salone di Francoforte 2017 [LIVE]

La sorella più piccola della Seat Ateca, la Seat Arona, si presenta ufficialmente al grande pubblico al Salone di Francoforte 2017. La nuova arrivata è il primo modello della Casa spagnola tra i crossover di segmento B.

Seat Arona Salone di Francoforte 2017

Nata dalla stessa piattaforma della nuova Ibiza risulta lunga 4,14 metri, 79 mm in più dell’Ibiza, rispetto alla quale è anche più alta di 99 mm. Tutti questi centimetri in più conferiscono un’abitabilità migliore (più spazio sopra la testa) e una maggiore altezza da terra per l’off-road.

SEAT ARONA: 68 COMBINAZIONI DI COLORI POSSIBILI

Seat Arona 2017, come molti modelli competitor del segmento dei suv compatti, presenta un look bicolor: una tonalità per la parte più bassa della carrozzeria e uno per montanti anteriori e posteriori e per il tetto. In totale, ben 68 combinazioni di colori possibili. L’Arona, come le cugine Leon, Ateca e Ibiza, sarà disponibile negli allestimenti Reference, Style, FR e Xcellence.

Il piccolo suv è perfetto per la guida in città quotidiana grazie alle dimensioni compatte e alla sensazione di sicurezza che la posizione rialzata conferisce al guidatore. L’abitacolo si distingue per le proporzioni orizzontali che regalano una sensazione di maggiore spaziosità all’interno.

Seat Arona

Particolare attenzione è stata riservata ai dettagli, sottolineando così le migliorie realizzate a bordo della Seat Arona 2017 in termini di qualità percepita. Il concetto di “High Console” mette maggiormente in evidenza la console, migliorando sicurezza ed ergonomia.

Internamente le proporzioni orrizontali danno una sensazione di maggior spaziosità e vivibilità.

TECNOLOGIA COME SICUREZZA

La Seat Arona si presenta provvista di tutti i sistemi di assistenza alla guida e di infotainment sufficienti a rispondere alle richieste dei Clienti quanto a comportamento dinamico, comfort, sicurezza e tecnologie all’avanguardia.  Molti di questi dispositivi sono già presenti su altri modelli della Casa di Martorell ma che su questo modello definiscono nuovi standard di riferimento nel segmento.

Interni Seat Arona

Front Assist, regolatore automatico della distanza (ACC), Stop/Start (abbinato all’ACC e al cambio DSG a doppia frizione), Hill Hold Control, rilevamento della stanchezza del conducente, sensori pioggia e luce, sistema di frenata anticollisione multipla (Multi Collision Brake), telecamera posteriore.

Per quanto riguarda l’infotainment comanda uno schermo tattile premium da 8” con pannello di colore nero e caricabatteria wireless per smartphone con amplificatore del segnale GSM, Rear Traffic Alert, Blind Spot Detection e assistenza al parcheggio (funziona sia per i parcheggi paralleli, sia trasversali).

Dal punto di vista della connettività, la Seat Arona offre Apple Car Play, Android Auto e MirrorLink.

SEAT ARONA CON MOTORI A INIEZIONE DIRETTA COME SICUREZZA

I motori vantano iniezione diretta, turbocompressore e sistema start/stop automatico. I clienti possono scegliere tra motorizzazioni a benzina e diesel.

A benzina si può scegliere tra il 1.0 TSI 95 CV tre cilindri (con un cambio manuale a cinque rapporti), il 1.0 TSI 115 CV (con cambio manuale a sei rapporti o cambio DSG con doppia frizione a sette rapporti) e il nuovo TSI 150 CV quattro cilindri e cambio manuale a sei rapporti.

Posteriore Seat Arona

Sul fronte del diesel si potrà scegliere il 1.6 TDI da 95 CV con cambio manuale a cinque rapporti o cambio DSG con doppia frizione a sette rapportio, oppure il 115 CV con un cambio manuale a sei rapporti.

In futuro la Seat Arona potrà contare sul propulsore 1.0 TSI 90 CV alimentato a metano. Non sono previste versioni a trazione integrale.

VIDEO: TUTTE LE ANTEPRIME DEL SALONE DI FRANCOFORTE

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia