Seat al Salone di Francoforte 2017 nel segno dell’Arona

Seat ha lanciato ufficialmente la sua offensiva nei B-Suv. Lo ha fatto al Salone di Francoforte 2017, che ha chiuso i battenti ieri in Germania. Un’offensiva che ha un nome ben preciso: Arona.

Nuova Seat Arona Salone Francoforte 2017

Stiamo parlando della sorella più piccola della Ateca (che vi abbiamo presentato nei mesi scorsi), un modello che rappresenta un ulteriore tassello nella strategia di lanci più vasta mai intrapresa dal marchio spagnolo. “È la quarta novità che lanciamo negli ultimi dodici mesi” specifica il direttore di Seat Italia, Peter Wyhinny, che abbiamo incontrato tra i padiglioni tedeschi, riferendosi anche alle nuove generazioni di Ibiza e Leon.

Approfondisci: la nuova Ibiza al Salone di Ginevra 2017

LA NUOVA SEAT ARONA

La nuova Seat Arona nasce dalla stessa piattaforma della nuova Ibiza (e pure della nuova Volkswagen Polo, presentata anch’essa a Francoforte), anche se, per molti aspetti, risulta parecchio distante. Una differenza importante è rappresentata dalle misure esterne. Il B-Suv spagnolo è lungo 4,14 metri, otto centimetri in più dell’Ibiza, rispetto a cui è anche più alto di 10 centimetri. Una differenza di proporzioni che si riflette sulla disponibilità dello spazio a bordo.

Caratteristiche distintive del modello sono la carrozzeria bicolore (con 68 combinazioni cromatiche diverse) e la fascia cromata che conduce la linea dei finestrini verso il terzo montante (qui spicca la X stilizzata, per sottolineare la collocazione tra i Suv compatti).

VIDEO: INTERVISTA A PETER WYHINNY, DIRETTORE DI SEAT ITALIA

ANCHE CON MOTORE A METANO

Per le flotte, la nuova Seat Arona offrirà propulsori benzina, diesel e anche motori TGI a metano. “E’ il quarto modello che offriamo con propulsore a metano – precisa Wyhinny –, un ‘gioiello’ che non è ancora stato scoperto anche nel mondo Business”. Un’opportunità importante per le car policy secondo il numero uno della filiale italiana della Casa spagnola, specie in ottica di Total Cost of Ownership.

Leggi anche: Scopri chi sarà il nuovo numero uno della Casa iberica in Italia

Interni nuova Seat Arona

GOOD LUCK PETER!

Il battesimo dell’Arona rappresenta l’ultimo tassello vincente della direzione di Peter Wyhinny in Seat Italia: dal prossimo primo ottobre, infatti il manager lascerà l’incarico per affrontare una nuova prestigiosa sfida internazionale a Barcellona, sede centrale della Casa madre.

“Dopo quasi cinque anni trascorsi qui, avrò un nuovo ruolo internazionale – commenta – Sono molto carico per questa sfida, ma allo stesso tempo mi dispiace lasciare l’Italia, dove mi sono trovato molto bene e dove ho assistito a un cambiamento enorme nel mercato. In questo periodo, siamo cresciuti in modo importante e credo che questa inerzia positiva continuerà”.
Peter Wyhinny

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia