12 Novembre 2018

Service Day 2018: il mondo del post vendita si confronta a Brescia

A Brescia va in scena la prima edizione del Service Day, evento organizzato da Quintegia e AsConAuto per mettere a confronto il mondo delle officine, le aziende della filiera e le Case auto. Ecco il programma dell'evento.

Si svolgerà il prossimo weekend (16-17-18 novembre) al Brixia Forum di Brescia il Service Day 2018, prima edizione di un nuovo evento che vedrà protagonista il mondo del post vendita automotive

Service Day riparazione auto

Organizzato da Quintegia e AsConAuto, Service Day accenderà i riflettori su un settore delle quattro ruote che in Italia vale circa 30 miliardi di euro e impiega decine di migliaia di professionisti. L’evento è riservato a tutti i protagonisti della filiera della riparazione e agli operatori del service (officine autorizzate e indipendenti, carrozzerie, concessionari, ma ci saranno anche le Case, che hanno strategie sempre più puntuali sul post vendita, e numerose aziende specializzate).

Approfondisci: come si sta evolvendo l’auto? Scopri tutti i trend emersi a La Capitale Automobile

SERVICE DAY: LA FORMULA

La formula di Service Day 2018 ricalcherà quella dell’Automotive Dealer Day (scopri qui alcuni temi trattati all’evento di Verona), con un’area espositiva, che vedrà protagoniste le aziende della filiera del post vendita e oltre 20 workshop su varie tematiche di attualità.

Tra gli argomenti che verranno trattati, le strategie per migliorare il service, la digitalizzazione del post vendita, il conto economico delle officine, la relazione e la fidelizzazione dei clienti e la questione, molto importante, della distribuzione dei ricambi originali. “Quintegia, insieme ad AsConAuto, ha organizzato questo evento per portare nuove idee e nuovi stimoli che consentano di gestire al meglio il business della riparazione. Ci attendiamo di raggiungere un numero minimo di 3.000 partecipanti” sottolinea Luca Montagner, senior advisor di Quintegia. 

“L’assistenza e la cura dell’auto nel post vendita hanno sempre avuto un ruolo da ‘Cenerentola’ all’interno del mondo dell’auto. Adesso, invece, c’è una grande attenzione per questi aspetti e, quindi, si sono create le condizioni per questa iniziativa che, per la prima volta, riunirà la riparazione ufficiale e quella indipendente” aggiunge Fabrizio Guidi, presidente di AsConAuto. 

I RELATORI

Oltre a Montagner e Guidi, tra i relatori del Service Day ci saranno service manager di importanti concessionari. Tre esempi: Audi Zentrum Alessandria, Fratelli Giacomel e Trivellato. Poi, interverranno titolari di officine e carrozzerie, ma anche speaker d’eccezione come lo scrittore Sebastiano Zanolli e l’ex allenatore di basket Dan Peterson

Service Day manutenzione officina

Le Case auto saranno presenti nell’area Business e interverranno in prima battuta nel corso dei workshop per presentare le iniziative messe in campo a favore delle loro reti.

Leggi anche: come creare una concessionaria moderna? Il punto di Autotorino

IL QUADRO DEL POST VENDITA IN ITALIA

Il mondo del post vendita in Italia presenta un quadro molto diverso rispetto a quello degli altri Paesi europei. Nel nostro Paese, infatti, la realtà è molto frammentata, considerato che la quota delle officine indipendenti supera il 70% del totale

In totale, tra riparatori auto, carrozzerie e gommisti, parliamo di oltre 35mila aziende. Una buona fetta, dunque, del tessuto imprenditoriale italiano. Tessuto che Service Day vuole mettere, in maniera importante ed esclusiva, al centro della scena. 

Per scoprire il programma completo di Service Day, clicca qui.

Tag

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia