Car2go piace anche a Firenze: già 100mila i noleggi

Diecimila iscritti ai servizi di car sharing e centomila noleggi effettuati in pochi mesi: sono i numeri di Car2go a Firenze, elencati oggi nel corso di una conferenza stampa andata in scena nel capoluogo toscano, alla presenza del sindaco e di Thomas Beermann, CEO di Car2go Europe. Dopo Milano e Roma, dunque, anche la città del centro Italia sembra essere avviata verso un grande successo.

La formula è ormai nota, anche se Car2Go rimane un servizio giovane e dinamico, che ha appena festeggiato il suo primo compleanno. Tra i servizi di car sharing, quello introdotto da Daimler e Europcar si distingue per il minor numero di vincoli: le 200 smart disponibili possono essere noleggiate in qualunque momento e il sistema opera senza stazioni di noleggio dedicate. Le vetture possono essere utilizzate quando necessario ed essere lasciate in qualsiasi parcheggio pubblico all’interno dell’area operativa di 50 chilometri quadrati, senza canoni aggiuntivi mensili o annuali. Le smart di Car2go, inoltre, possono entrare liberamente nelle ZTL e parcheggiare gratuitamente sulle strisce blu o sulle strisce bianche dedicate ai residenti, anche all’interno delle stesse zone a traffico limitato. Vantaggi non da poco.

Firenze è famosa per la sua storia e la sua ricchezza artistica ed ora è diventata anche un caso di successo nella storia di Car2go. La continua crescita del servizio in Italia ci dimostra come il nostro modello di business stia diventando sempre più popolare” ha dichiarato Thomas Beermann, che poi ha aggiunto che “i veicoli di Car2go sono diventati oggi parte integrante del magnifico paesaggio urbano del capoluogo toscano e sono perfettamente complementari al sistema di trasporto pubblico cittadino”. Un altro punto, quest’ultimo, che senza dubbio favorisce il successo del car sharing.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia