3 Luglio 2015

Ingrà (Carglass): con gli Adas, più sicurezza e meno costi

Gli Adas sono strettamente collegati alla sicurezza delle flotte aziendali. Ma cosa sono precisamente? E in che modo possono influire su un aspetto così tanto importante nel mondo dei driver professionali? Abbiamo approfondito l’argomento insieme a Lamberto Ingrà, operations & supply chain director di Carglass Italia, specialista nella riparazione dei parabrezza delle auto.

ADAS – Adas è l’acronimo di Advanced driver assistance system, e si riferisce a tutti quei sistemi avanzati di assistenza alla guida che mettono in condizione l’auto di comunicare in maniera proattiva con il conducente, anticipando ogni possibile inconveniente sulla strada, e sempre più spesso vengono installati dietro lo specchietto anziché dietro la griglia.

VIDEO: INTERVISTA A LAMBERTO INGRA’, OPERATIONS & SUPPLY CHAIN DIRECTOR DI CARGLASS ITALIA

PROSPETTIVE FUTURE – La diffusione sempre più massiccia di questi sistemi, come ad esempio il controllo adattivo della velocità di crociera e l’avviso di deviazione dalla corsia, genera prospettive molto positive. “Oggi – racconta Ingrà – sono montati all’incirca sul 2% del parco auto italiano, ma entro il 2020 raggiungeranno il 20%. L’80% dei veicoli immatricolati avrà questi sistemi perché dal 2018 sarà obbligatorio, ad esempio, avere la frenata di emergenza automatica”. Un tempo tali dispositivi tecnologici erano appannaggio esclusivamente delle auto di un certo livello. Ora invece, prosegue Ingrà, “stanno impattando il segmento C e soprattutto i segmenti A e B, maggiormente coinvolti nei sinistri. Quindi, si può ritenere che la loro implementazione su queste vetture limiterà o mitigherà fortemente i danni relativi agli incidenti, con un forte impatto sui costi assicurativi oltre che sulla sicurezza delle flotte aziendali”.

LA RICALIBRATURA – Carglass mostra una grande competenza anche nel campo degli Adas. Grazie al centro di ricerca e sviluppo Belron Technical, l’azienda si occupa già da tempo della ricalibratura, ossia del setting dei dispositivi Adas che va fatto quando si sostituiscono i cristalli, fondamentale per non incorrere nel rischio di un loro cattivo funzionamento e ripristinare al 100% la sicurezza dell’auto.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia