26 Marzo 2015

Mazda6 e CX-5 2015, sicurezza al top

Le nuove versioni 2015 di Mazda6 e CX-5 puntano al top dei rispettivi segmenti, anche sul fronte della sicurezza per le flotte aziendali. Un salto di qualità testimoniato dall’obiettivo dichiarato del marchio di Hiroshima: “Diventare la Casa giapponese più importante nel segmento premium in Italia”, come ha annunciato Andrea Fiaschetti, amministratore delegato di Mazda Italia. I due modelli, rivisti sia negli interni che negli esterni, rappresentano la punta di diamante della marca nipponica nel comparto “fleet”. Arriveranno in contemporanea, tra fine aprile e inizio maggio.

PIU’ SICUREZZA. Tanta tecnologia in più sul fronte della sicurezza: assistente di corsia (l’auto sterza da sola per rimettersi in carreggiata), sistema di monitoraggio dei punti ciechi (con in più l’avviso dell’eventuale pericolo in uscita dal parcheggio), rilevatore dell’affaticamento del conducente, fari full Led adattivi con anche la funzione di controllo automatico del fascio luminoso (garantisce la massima luminosità senza però disturbare la visione ai conducenti dei veicoli che provengono dal senso di marcia opposto o che ci precedono), supporto intelligente di frenata in città anche in retromarcia (il sistema frena automaticamente il veicolo fra 4 e 30 km/h se rileva un urto imminente con un oggetto fino a 6 metri davanti quando si muove in avanti e fra 2 e 8 km/h in retromarcia con un oggetto distante fino a 2 metri). Infine, arriva anche su CX-5 il cruise control adattivo (già presente sulla Mazda6). Una marcia in più per le flotte aziendali.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia