Ias, il service per la sicurezza delle flotte

Una corretta manutenzione e assistenza permettono di garantire la sicurezza delle flotte aziendali. In quest’ottica Groupauto Italia (gruppo di acquisto leader nella distribuzione di ricambi e attrezzature) ha deciso di costituire una società dedicata alla gestione delle flotte: Ias (Italia automotive service). “L’8 maggio 2014 i soci Groupauto hanno scelto di dare un’ulteriore accelerazione al proprio business. Ias è una società che porterà sviluppo per i soci e valore aggiunto per i clienti che vorranno beneficiare dei servizi che offriamo. Mettiamo a disposizione una rete capillare su tutto il territorio nazionale, una rete qualificata di officine, una costituenda rete di carrozzerie, un pannello fornitori attraverso il quale le società di noleggio potranno avere un saving di costi mantenendo inalterata la qualità della riparazione”, afferma Riccardo Califano (di Autoluce), consigliere di amministrazione di Ias, in occasione della presentazione della nuova società.

VIDEO: INTERVISTA CALIFANO E GUIDI, IAS

NUOVI ORIZZONTI. Le flotte rappresentano la nuova frontiera dell’autoriparazione. I primi risultati in termini numerici, sono positivi. Il 2014 si è chiuso con un fatturato di 19 milioni di euro. Per il 2015 si punta a raggiungere i 26 milioni di euro. “L’obiettivo è aprirsi al mondo delle flotte, cercando di offrire un modello di business diverso per la gestione del parco auto, in termini di manutenzione, riparazione e servizi ausiliari (ad esempio garanzia, attività specializzate, ricambi alto valore). A ciò si aggiungono servizi centralizzati che servono per migliorare i processi, come customer care e la fatturazione centrale”, precisa Simone Guidi, responsabile marketing di Ias. La sicurezza delle flotte aziendali può anche rappresentare un’opportunità di business.

ACCORDO STRATEGICO. Ciliegina sulla torta, la partnership con Arval, che ha accelerato lo sviluppo dell’organizzazione. “Un accordo su  tutto quello che riguarda la manutenzione e l’assistenza del parco veicoli. Oggi gestiamo circa 700 pratiche al giorno, che si traducono nel 50% di attività sulla meccanica eseguite dalla società di noleggio a lungo termine”, sottolinea Guidi.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia