3 Settembre 2015

Sicurezza stradale: tatuaggio luminoso fa da etilometro

Un tatuaggio che si illumina quando abbiamo troppo alcol nel sangue. L’idea è di due studenti americani di Miami, Divay Seshadri e Meghan O’Neill, che hanno messo a punto il “Safe Stamp”, un tatuaggio adesivo luminescente che avverte se si è superato il tasso alcolemico consentito dalla legge. Con questo semplice sistema sia il guidatore sia eventuali passeggeri possono accorgersi subito che il livello di alcol nel sangue è troppo alto per guidare.

COME FUNZIONA – Il tatuaggio adesivo costa un dollaro ed è facilmente removibile. Safe stamp è dotato di un microchip che attira le molecole di alcol attraverso le onde elettromagnetiche emesse con il sudore della pelle. Se si è bevuto troppo cambia colore: da giallo diventa blu. Il principio è lo stesso già utilizzato per misurare i livelli di glicemia per i diabetici. Si può considerare simile, per la sua semplicità, alle etichette anti-taccheggio presenti sui prodotti in vendita nei negozi.

QUASI UN GADGET- Promosso attraverso Heineken International con un video (vincitore della competizione creativa Future Lions 2015) che illustra le sue potenzialità, il “Safe Stamp” potrebbe veramente dare una mano nella prevenzione degli incidenti stradali causati dall’alcol. Poco invasivo e potenzialmente personalizzabile da brand e locali notturni, il “Safe Stamp” potrebbe ad esempio essere utilizzato come timbro “entrata/uscita” dalle discoteche o al posto dei braccialetti. A favorire una diffusione di massa è anche il suo costo contenuto, che potrebbe trasformarlo davvero in un dispositivo di prevenzione alla portata di tutti.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia