14 Ottobre 2019

SIFÀ: il sarto della mobilità italiana

L’offerta di SIFÀ per le aziende si basa su un Dna votato alla consulenza e su un servizio sartoriale: dagli LCV al Fleet Management, fino al noleggio a medio termine, al rinoleggio dell’usato e al Fuel Card Management. Scopriamo qui tutti i dettagli.

SIFÀ, Società Italiana Flotte Aziendali, porta il “made in Italy” nel suo nome: questo implica conoscere bene la realtà del territorio nazionale, che è molto diversificata e necessita di un approccio “sartoriale” calibrato su ogni singola zona.

Paolo Ghinolfi offerta Sifà aziende

L’azienda guidata da Paolo Ghinolfi (vai al sito) vuole quindi proporsi come “il sarto della mobilità italiana”. “All’atto pratico questo si trasforma in un servizio personalizzato, veloce e flessibile, che assicura una risposta immediata alle richieste del cliente: siamo da sempre sostenitori dell’approccio ‘Kaizen’ orientato al miglioramento continuo”, spiega il direttore commerciale di SIFÀ Sabino Fort.

Una presenza capillare, quella di SIFÀ, su tutto il territorio nazionale a garanzia di un livello di servizio sempre coerente e omogeneo in ogni area del Paese, da nord a sud. “L’aspetto per noi fondamentale è l’acquisizione di nuovi clienti corporate: aziende medio-grandi che cercano un servizio tailor made e trovano in noi l’interlocutore giusto”.  

Approfondisci: le caratteristiche della Società Italiana Flotte Aziendali

LA CONSULENZA PERSONALIZZATA DI SIFÀ

Nella strategia di SIFÀ l’approccio consulenziale e la customizzazione del servizio vanno di pari passo. Questo significa, aggiunge Fort, “la capacità di adattare l’offerta in base alle esigenze del cliente, attraverso un servizio costruito ad hoc. L’azienda garantisce un’esperienza personalizzata di noleggio, partendo dal momento dell’ordine del veicolo fino alla sua restituzione”.

Sabino Fort Sifà

“Ogni cliente ha un account manager dedicato capace di offrire consulenza e redigere un piano il più possibile aderente alle necessità e aspettative del clienti (alimentazioni, life-cycle dei veicoli), tenendo sempre presente il TCO (Total Cost of Ownership). Programmiamo incontri regolari col cliente, adottando una politica di riadeguamento proattiva in collaborazione con l’ufficio Gestione Flotte”.

LCV E FLEET MANAGEMENT

Un punto di forza di SIFÀ, in particolare, è rappresentato dal settore degli LCV, all’interno del quale l’azienda dispone di grande expertise e di una divisione dedicata che si è attivata su nuovi settori, quali food, officine mobili, pharma, vending, logistica. SIFÀ sta inoltre lavorando a un progetto per il noleggio dei Trucks, ossia i veicoli commerciali superiori ai 60 quintali.

Approfondisci: Veicoli commerciali, un asset per la Società Italiana Flotte Aziendali

SIFÀ, inoltre, offre anche una formula dedicata per il Fleet Management, gestendo tutte le attività connesse alla gestione del parco auto di proprietà del cliente.

Sifà-veicoli-commerciali

“Potendo contare su una rete di assistenza capillare su tutto il territorio nazionale, la nostra azienda propone un elevato livello di servizio per la gestione della vita operativa del mezzo: infatti sia per la manutenzione ordinaria sia per la manutenzione straordinaria offriamo ai clienti l’utilizzo della rete ufficiale dei Costruttori e, quindi, pezzi di ricambio originali, che rappresentano una garanzia di affidabilità e sicurezza” osserva Fort.

Oltre alla rete ufficiale, SIFÀ mette a disposizione un ulteriore network di circa 6000 officine convenzionate, con la possibilità, anche, di costruire una rete di assistenza “logisticamente” intorno al cliente.

Sifà offerta aziende

MID TERM

Il ‘core business’ di SIFÀ rimane il noleggio a lungo termine, ma l’azienda mette anche a disposizione soluzioni personalizzate di noleggio a medio termine basate sulle esigenze temporali dei clienti. 

“Soluzioni che – spiega Fort – possono attestarsi anche al di sotto dei 12 mesi e che quindi sono a tutti gli effetti offerte di noleggio a medio termine. Sono richieste da diversi clienti, dai corrieri e spedizionieri, alle aziende farmaceutiche, fino a società di lavoro temporaneo e alle start-up. Molti player considerano mid term anche il Rent to Rent, mentre per SIFÀ si tratta di un prodotto diverso e dedicato. Rispetto alle soluzioni di breve termine, infatti, il medio termine porta al cliente diversi vantaggi: in primis, include tutti i servizi tipici del NLT, in secondo luogo il contratto, prima della scadenza, può essere prolungato”.

L’offerta è estesa a tutti, anche a professionisti e privati (sebbene il privato difficilmente scelga durate contrattuali inferiori all’anno). “Il mid term di SIFÀ è comunque in continua evoluzione, si sviluppa insieme ai clienti, perciò ogni offerta di noleggio a medio termine viene elaborata su misura per le loro esigenze”. In maniera, appunto, “sartoriale”.

Leggi anche: i progetti della Società Italiana Flotte aziendali, tra internazionalizzazione e mobilità integrata

RINOLEGGIO DELL’USATO

SIFÀ ad oggi è coinvolta su più progetti per il rinoleggio dell’usato, con una proposta interessante e attrattiva anche in quest’ambito. “Rinoleggiamo al cliente azienda soprattutto veicoli commerciali leggeri in quanto mantengono nel tempo valore e utilità. La nostra clientela è eterogenea: va dall’industria alle aziende farmaceutiche fino al privato. A tutela del cliente, i parametri che seguiamo sono: vetture di max 18/24 mesi e 50.000 km, selezionate, periziate e, quindi, efficienti al 100%”.

I vantaggi di questa soluzione sono, in primo luogo, i tempi di consegna più veloci. Questo punto è essenziale per le aziende che hanno bisogno di mezzi in breve tempo per coprire picchi di lavoro da gestire in tempi limitati. Si pensi ai vettori che si aggiudicano nuovi appalti oppure ad aziende farmaceutiche che devono distribuire su canali per un tempo determinato. In aggiunta, c’è la possibilità di attingere a un’ampia scelta di vetture. Infine, si registra un risparmio rispetto al noleggio del nuovo e, sull’usato recente, non ci sono rischi su manutenzioni e assistenza rispetto a una macchina nuova.

nuovi prodotti Sifà

FUEL CARD MANAGEMENT

Un altro servizio distintivo è il Fuel Card Management, che riguarda un aspetto di grande rilevanza per le aziende, quello delle carte carburante.

SIFÀ ha stipulato una partnership in esclusiva con DKV, per consentire ai propri clienti di accedere a un network di oltre 6.000 stazioni di rifornimento su tutto il territorio nazionale, comprese le pompe bianche. Su ogni carta è riportato il numero di targa, per cui il cliente riceve una fattura unica a fine mese, accompagnata da un report riepilogativo per ogni auto circolante.

Leggi anche: formazione e gioco di squadra, le strategie della Società Italiana Flotte Aziendali

IL PROGETTO WHITE LABELING

Infine, tra i progetti spicca il cosiddetto White Labeling. La società sta lavorando con importanti partner interessati a distribuire il “prodotto SIFÀ”: realtà primarie negli ambiti delle assicurazioni, delle Banche e dei grandi dealer

“Partner presenti sul territorio, rapidi nei flussi operativi e tecnologici, con processi di vendita condivisi, che metteranno a nostra disposizione figure commerciali esperte e disponibili a definire insieme a noi gli aspetti commerciali, legali e operativi, in un clima di forte collaborazione” conclude Fort.

Tag

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia