14 Ottobre 2020

SIFÀ: un 2020 molto positivo nonostante l’emergenza Covid

Nei primi 9 mesi dell’anno SIFÀ ha fatto registrare un +25,5% nel comparto del noleggio a lungo termine delle Passenger Cars. Adesso la flotta ammonta a oltre 20mila unità.

Un anno estremamente positivo per SIFÀ:   nel 2020 la società di noleggio fondata e guidata da Paolo Ghinolfi, nonostante l’emergenza Covid, ha incrementato la sua quota di mercato. Le statistiche di Dataforce testimoniano che da gennaio a settembre l’azienda è risultata essere il secondo best performer fra le realtà del settore, facendo registrare un +25,5% nel comparto del noleggio a lungo termine delle Passenger Cars.

Paolo Ghinolfi amministratore delegato Sifà

Oggi la flotta gestita di SIFÀ ammonta a oltre 20 mila unità, in linea con le previsioni del piano pluriennale, malgrado il perdurare dello stallo dell’economia italiana e gli effetti della pandemia di Covid-19.

Leggi anche: il supporto dell’azienda ai giovani dell’automotive

IL RAFFORZAMENTO DI SIFÀ

Nel corso del 2020 SIFÀ, partecipata al 51% da BPER Banca, ha rafforzato la struttura organizzativa a tutti i livelli. L’obiettivo dichiarato è quello di proseguire con un sano sviluppo: le sedi SIFÀ “ricalcano” il presidio delle Direzioni Territoriali di BPER Banca, con un approccio coerente con quello dell’azionista di maggioranza, volto a distribuire le risorse per favorire lo sviluppo commerciale, assicurando la massima vicinanza e attenzione ai clienti a tutti i livelli.

L’azienda ha dunque proseguito a investire energie e risorse sia nell’apertura sia nel rinnovamento di nuove filiali, come avvenuto per le sedi di Bologna e Bari, sia nel potenziamento del presidio in nuovi territori, come accaduto di recente nella dorsale Adriatica, in Toscana e Umbria. In parallelo si è rafforzata la Direzione Commerciale, con un Ufficio Gare composto da figure commerciali specializzate ed esperti legali. Oltre al presidio attento del canale indiretto, con la collaborazione di partner accuratamente selezionati su tutto il territorio.

OFFERTE SARTORIALI

 “Siamo estremamente soddisfatti del lavoro svolto fino ad oggi, abbiamo raggiunto i nostri obiettivi nonostante il rallentamento provocato dalla pandemia e contiamo di proseguire nei prossimi mesi con la nostra crescita di quote di mercato” spiega Ghinolfi.

Che poi aggiunge: “Le misure restrittive causate dalla crisi sanitaria hanno favorito nuove abitudini di acquisto dei consumatori incentivando l’e-commerce, con impatti sul lavoro di corrieri, operatori della logistica dell’ultimo miglio, fornitori della GDO, aziende della farmaceutica, per citarne alcuni. Questi operatori hanno visto un incremento importante delle loro attività, a cui abbiamo voluto dare risposta col nuovo servizio di noleggio a lungo termine di veicoli usati di prima scelta. Oltre all’usato, abbiamo messo a disposizione utilitarie nuove, anch’esse in pronta consegna, con offerte molto vantaggiose, utili anche al personale aziendale che preferisce spostarsi con un mezzo privato in luogo del trasporto pubblico. Ai clienti che lo hanno richiesto, abbiamo offerto la possibilità di estendere i contratti già in essere”. 

“Per quanto riguarda le opzioni di durata/chilometraggio, per tutta la durata del progetto di noleggio monitoriamo il ‘profilo’ dell’utilizzatore e la sua effettiva modalità di impiego del mezzo, in modo da riadattare il contratto in modo flessibile sulle reali necessità del cliente grazie al nostro ufficio Gestione Contratti. In parallelo, abbiamo continuato a lavorare con impegno e convinzione al nostro progetto strategico Circular mobility, che può contare oggi su un presidio online dedicato e sull’adesione di importanti Partner – Case costruttrici, aziende di primario livello ed Enti Pubblici – che con noi condividono comuni valori e sensibilità” conclude l’amministratore delegato di SIFÀ

CONSEGNA DEI VEICOLI NUOVI

Per quanto riguarda la situazione di difficoltà relativa alla consegna di nuovi veicoli legato al contesto della pandemia da Covid 19, Paolo Ghinolfi ha scritto una lettera aperta ai clienti dell’azienda per condividere lo scenario con cui ci stiamo confrontando e cosa aspettarci per i mesi a venire.    

Tag

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia