16 Ottobre 2018

“Pensa a guidare posa il cellulare”, parola di Smartphoners

Per disincentivare l'utilizzo dello smartphone alla guida non serve solo il bastone ma anche la carota: Smartphones è la community che premia gli automobilisti che fanno più chilometri senza toccare il telefono.

L’uso dello smartphone alla guida è pericoloso, ma più che la repressione possono fare gli incentivi. Con questa filosofia sono nati gli Smartphoners, giovane community che promuove uno stile di guida responsabile. Dopo un anno hanno già ottenuto alcuni risultati apprezzabili:

Smartphoners è la prima community che premia gli utenti che non usano il cellulare alla guida; ha raccolto più di 30.00 utenti che hanno percorso oltre 4.300.000 km senza usare il proprio smartphone.

Approfondisci: Le sanzioni previste in Europa per l’uso del cellulare alla guida

COME FUNZIONA

«Pensa a guidare posa il cellulare» è il claim della community patrocinata da Aci, Associazione familiari e vittime della strada, Aipcr (Associazione internazionale permanente dei congressi della strada), Unasca (associazione rappresentativa della categoria delle Autoscuole) e Anas (ente nazionale per le strade).

Entrare nella community Smartphoners è facile: l’utente scarica una app che attiva quando si mette alla guida e disattiva alla fine del viaggio (qui per istallarla). Se l’utente percorre almeno 5 chilometri in sicurezza, può partecipare alle estrazioni giornaliere, mensili e annuale per vincere buoni benzina fino a 1000€.Infotainment auto o smartphone

L’ACCORDO CON EUROPCAR

La società di noleggio a breve termine Europcar ha stipulato un accordo di co-marketing con Smartphoners, volto a promuovere comportamenti corretti alla  guida nel segno di una mobilità responsabile: ogni percorso effettuato senza utilizzare lo smartphone consente di accumulare dei punti e dopo aver guidato per almeno 5 chilometri senza mettere mano al cellulare l’utente virtuoso può accedere all’esclusiva offerta Europcar, uno sconto del 10% sui noleggi auto, valido fino al 30 ottobre. L’accordo, è coerente con il più ampio progetto di Company Social Responsibility da tempo avviato da Europcar Mobility Group.

 

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia