Mitsubishi: la conquista delle flotte parte da Oriente

All’interno delle strategie delle Case auto del 2015, quelle di Mitsubishi sono particolarmente chiare: il marchio giapponese vuole cambiare marcia nel mercato delle flotte aziendali.

L’ANNO DELLA SVOLTA – “Il consuntivo dell’anno scorso è eccellente, grazie a un attento lavoro nel canale vendite speciali e tender: oltre 450 unità, con un’incidenza superiore al 10% sul totale immatricolato in tutti i canali. L200, i-MiEV e Pajero risultano i modelli più venduti, leader indiscussi nei rispettivi segmenti” dichiara Giovanni Negro, responsabile flotte. Ma si può fare di più e le strategie della Casa auto del 2015 lo dimostrano. “Se nel canale tender e vendite speciali abbiamo un ruolo consolidato, altrettanto non si può dire nel canale corporate e pmi, dove il potenziale è in parte inesplorato. Il 2015 è l’anno della svolta in questo settore. Il Gruppo Koelliker si doterà, infatti, di un’organizzazione dedicata, trasversale ai brand Mitsubishi e SsangYong, con un coordinatore e due account. A ciò si aggiungerà un piano marketing specifico. Punteremo soprattutto su ASX, Outlander e il nuovo crossover Tivoli marchiato SsangYong” annuncia Negro.

GREEN PROTAGONISTA – Mitsubishi è in prima linea sulla tecnologia elettrica e ibrida plug-in, come confermano i lanci della i-Miev nel 2010 e, in particolare, dell’Outlander Phev nel 2014. “Gli obiettivi della Casa madre sono di produrre e commercializzare, entro il 2020, il 50% dei veicoli con sistema hybrid plug-in, perché in questa tecnologia risiede la chiave per avere un drastico calo delle emissioni, unito alla completa flessibilità di impiego, anche in contesti con infrastrutture di ricarica nulle o inadeguate come è il caso dell’Italia” sottolinea Negro. Per fare un esempio concreto, “Outlander Phev è già stata scelta da importanti aziende proprio perché è in grado di dare un reale contributo ai propositi di sostenibilità ecologica della flotta e, nel contempo, contribuire a ridurre il TCO”.

MODELLO DI PUNTA PER LE FLOTTE – Mitsubishi ASX 1.8 DI-D 2WD Involve

Dimensioni (lunghezza, larghezza, altezza):  4,29 metri, 1,62 metri, 1,77 metri
Bagagliaio: 442  litri
Motore:   Euro 5; 4 cilindri in linea
Cilindrata:   1798 cc
Potenza:  116 Cv
Cambio: manuale a sei marce
Velocità massima: 189 km/h
Consumi (ciclo misto):   5 l/100km
Emissioni: 131 g/km
Principali dotazioni flotte: Radio, Climatizzatore automatico, Cruise Control, Sensori luci e pioggia
Business Pack (1.000 euro):  Navigatore satellitare, Presa USB, Bluetooth e comandi al volante
Prezzo: 22.950 euro

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia