15 Febbraio 2018

La telematica LoJack sale sui veicoli di ALD Automotive

La telematica LoJack sarà il nuovo valore aggiunto per la flotta di ALD Automotive. La società del Gruppo CalAmp ha infatti siglato un accordo con il noto player del noleggio a lungo termine per la fornitura delle proprie soluzioni telematiche.

telematica LoJack Connect

In base a questo accordo, i clienti di ALD e la stessa azienda di noleggio, grazie ai servizi di LoJack Connect, potranno accedere in tempo reale ai dati sul chilometraggio delle auto, sui consumi e su altri aspetti cruciali della gestione della flotta aziendale.

Approfondisci: la partnership dell’azienda del Gruppo CalAmp con il mondo del noleggio

TELEMATICA LOJACK: SICUREZZA E SERVIZI

La telematica LoJack, inoltre, consentirà di usufruire del nuovo servizio di gestione degli incidenti CrashBoxx, che fornisce notifiche istantanee sui sinistri, stime dei danni riportati e la fotografia precisa della dinamica degli eventi. E, in caso di incidente o guasto meccanico, LoJack Connect fornirà anche informazioni sulla disponibilità e la posizione delle vetture di cortesia di ALD.

A tutto questo, va aggiunto il servizio ormai collaudato di recupero delle auto rubate: la partnership tra l’azienda di noleggio e la società del Gruppo CalAmp ha già portato negli ultimi sette anni al ritrovamento di un gran numero di veicoli sottratti dai ladri, pari a un valore complessivo dichiarato di oltre 35 milioni di euro.

Aspetti che diventano ancora più importanti quando si parla dei mezzi a noleggio, che come sappiamo sono più soggetti di altri a sinistri, problemi meccanici e furti.

Leggi anche: i progetti di ALD per il 2018

All’inizio, ALD Automotive testerà le soluzioni tecnologiche di LoJack proprio sul mercato italiano, per poi avviare la diffusione nel nostro Continente.

QUALITÀ E SAVING

Più qualità al servizio offerto e la possibilità di garantire saving importanti sono i fattori chiave della partnership tra ALD Automotive e LoJack. Secondo Andrea Badolati, Ceo di ALD Automotive Italia, la telematica LoJack consentirà all’azienda “di conoscere in tempo reale i dati relativi ai nostri veicoli: il chilometraggio preciso, i momenti in cui i veicoli necessitano di manutenzione o precisamente quando un conducente raggiunge il service point”. Informazioni che permetteranno “di fornire ai nostri Fleet Manager e alla clientela che noleggia a lungo termine una qualità di servizi superiore”.

Come aggiunge Maurizio Iperti, ad di LoJack Italia, la telematica “ridurrà i costi di proprietà e aiuterà a gestire meglio i veicoli di ALD, garantendo un immediato ritorno sull’investimento per ALD e i suoi clienti”.

Leggi anche
Consigliati per te
Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia