Tesla Model S e Model X, autonomia XXL con il motore anteriore sincrono

Tanti aggiornamenti in arrivo su Model S e Model X. Maggiore autonomia per le versioni 100 kWh, introduzione delle sospensioni adattive e ricarica dai Superchargers a 200 kW

È un aggiornamento sostanziale, che supera le integrazioni over-the-air. Tesla Model S e Tesla Model X guadagnano in autonomia di marcia e lo fanno a energia disponibile invariata.

MODEL S E X LONG RANGE

Tesla Model S Dual Motor 100 kWh 2019

Le versioni con pacco batterie da 100 kWh incrementano le percorrenze grazie a un nuovo motore sull’asse anteriore, cuscinetti ruota modificati, linea di trazione ottimizzata.

Già ordinabili sul mercato italiano, la grande novità è nell’introduzione di un motore elettrico anteriore sincrono a magneti permanenti, in sostituzione del precedente motore asincrono, che resta, invece, sull’asse posteriore.

Leggi anche: Nuova Model 3 debutta al Fleet Motor Day 2019

Dalla diversa tipologia di motogeneratore e l’utilizzo di un’elettronica di potenza con elementi in carburo di silicio deriva un incremento dell’autonomia di marcia pari al 10%.

AUTONOMIA MODEL S OLTRE I 600 KM 

Autonomia di Tesla Model S 2019

Migliora l’erogazione della potenza e l’efficienza della rigenerazione in frenata. Le stime, nel ciclo WLTP, indicano un’autonomia di marcia pari a 610 km per Tesla Model S 100 kWh e 505 km per Tesla Model X.

Berlina e crossover realizzano l’incremento dell’autonomia anche grazie a una linea di trazione perfezionata, introdotta su tutte le versioni e caratterizzata dalla riduzione degli attriti, l’introduzione di nuovi cuscinetti ruota, lubrificazione e raffreddamento ottimizzati.

Leggi anche: Tesla Model Y, arriva il suv medio

Interventi che valgono un +93% di efficienza rispetto al passato, nella trasmissione della potenza dai motori alle ruote.

Coperture che avranno un disegno del battistrada diverso, un altro, piccolo, contributo al miglioramento della resistenza al rotolamento.

PREZZI IN ITALIA DI MODEL S E MODEL X 100 KWH

Il prezzo di Tesla Model S, sul mercato italiano, è fissato in 83.400 euro, prezzo d’attacco che, nel caso di Tesla Model X, diventa 87.900 euro.

RICARICA A 200 KW DAI SUPERCHARGERS V3

Tesla Model X sospensioni adattive

All’autonomia di marcia superiore delle Long Range, si abbina la possibilità di ricarica dai Superchargers a 200 kW (V3) e 145 kW (V2), incremento della velocità di ricarica pari al +50%, valida su tutte le Model S e Model X.

NOVITÀ SOSPENSIONI ADATTIVE

Altro, importante, sviluppo tecnico destinato ai due modelli è l’introduzione di sospensioni pneumatiche evolute, adesso con sistema adattivo e software di gestione sviluppato direttamente da Tesla.

Leggi anche: Tesla Model S 100D, la prova su strada

Oltre a variare continuamente la rigidità degli ammortizzatori in funzione delle condizioni del manto stradale e dello stile di guida, le sospensioni adattive regolano autonomamente l’altezza da terra, così da impiegare l’assetto ideale nella marcia in autostrada per un’efficienza aerodinamica maggiore, che si traduce in un miglioramento dell’autonomia.

Sospensioni il cui software sarà aggiornabile nel tempo con le nuove funzioni che verranno sviluppate e trasmesse all’auto over-the-air.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia