7 giorni con Hyundai Ioniq PHEV: il Test Drive dell’ibrida plug-in (6)

Abbiamo provato la Hyundai Ioniq plug-in hybrid nel nostro consueto Test Drive lungo una settimana. La versione ibrida ricaricabile è un vero e proprio must per i driver che vogliono guidare un modello green, senza soffrire di ansia di autonomia. Ecco il diario dei nostri 7 giorni al volante dell’ibrida plug-in!

LA TECNOLOGIA DELLA HYUNDAI IONIQ IBRIDA PLUG-IN

Sabato & Domenica

Quando fai le manovre nel corsello dei box senti il sibilo dell’inverter, il ronzio del motore elettrico, i cicalini di avviso per i pedoni quando metti la retromarcia. C’è tanta tecnologia in questa Hyundai Ioniq, benché poco sbandierata. I flussi di energia non sono immediatamente visibili sui display, li devi cercare nei menu.

Hyundai Ioniq ibrida plug-in 2019 abitacolo

Il navigatore è ben fatto, aiuta nei bivi, ma è “standard”, non ha grafiche particolari collegate al fatto che la Hyundai Ioniq sia un’auto ibrida. In compenso aprendo il cofano motore c’è molta chiarezza sull’identificazione dell’impianto elettrico ad alta tensione (tutti i cavi sono arancio “fluo”) e nel bagagliaio, molto capiente, c’è una valigetta nera, quasi chic, con il logo “Blue-Drive Techology EV”, che contiene il cavo di ricarica con spina Schuko da un lato (per la presa di casa) e spina Mennekes Tipo 2 (l’ingresso è nello sportellino sul parafango anteriore lato guida) dall’altro.

Una settimana scorre via fluida, un po’ come la Hyundai Ioniq sulla strada. Dopo un po’ ti abitui alla comodità dei diversi vani portaoggetti presenti nell’abitacolo. Il più originale dei quali è la fessura per il tablet sul tunnel centrale.

In città la Hyundai Ioniq ibrida plug-in è maneggevole e brillante, pur con dimensioni fuori tutto di quasi 4,5 metri. La Hyundai Ioniq PHEV è un prodotto affidabile, di aspetto equilibrato, capace di insegnarti come si fa a far durare un pieno di benzina (non di gasolio, nota bene) quasi 1.000 km veri.

Leggi anche: airbag multi-collisione Hyundai in arrivo

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia