7 giorni con BMW X4: il Test Drive del Suv coupé 2.0 turbodiesel da 190 CV (3)

Abbiamo provato la nuova BMW X4 nel nostro consueto Test Drive lungo una settimana. Un bel giocattolo con tecnologia e materiali top, più un corredo di effetti speciali da videogame. Nonostante l’aumento di taglia e il motore “piccolo”, il piacere di guida BMW è garantito. Ecco il diario dei nostri 7 giorni al volante del Suv coupé!

IL MOTORE DELLA BMW X4 PER LE FLOTTE AZIENDALI

Mercoledì

C’è tutto per fare il figurone, poco importa se sotto il cofano della nuova BMW X4 c’è solo un 4 cilindri 2.0 litri da “soli” 190 CV. Aprendo il cofano infatti appare un motore compatto, rivestito da gusci di plastica e fono isolanti vari, ben comodo in un ampio spazio che fa intuire la flessibilità del telaio della BMW X4, che può adottare motori ben più grossi.

In ogni caso anche nelle varianti meno potenti non mancano le barre di irrobustimento per aumentare la rigidità della scocca e guarnizioni di chiusura ben fatte, con protezioni e carter di finitura.

Nuova BMW X4 retro

I 190 CV, dicevamo, paiono pochi in questo contesto: altrove sarebbero un punto di arrivo, qui sono un punto di partenza. Eppure in caso di necessità la risposta c’è, mentre nel resto del tempo si risparmia sul carburante (e non si paga l’ECOTASSA).

In termini di equipaggiamenti flotte, per chi fa tanta strada, merita attenzione il “Comfort Package” che include i vetri ad alto isolamento acustico: molto efficaci per la silenziosità.

Tag

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia