Test sui pneumatici: un occhio che vigila sulla sicurezza

La sicurezza è una componente fondamentale per chi gestisce una flotta. E, parlando di safety, non si può non fare riferimento agli pneumatici delle auto. Ormai da sette mesi è entrata in vigore la nuova normativa, che certifica la validità delle gomme attraverso la valutazione di alcuni parametri. Per i marchi fabbricatori e distributori del prodotto, dunque, oggi sono più che mai fondamentali i test approfonditi sugli pneumatici – estivi ed invernali – prima della loro messa in strada.

DOPPIA SPERIMENTAZIONE Tutti i marchi, ormai, insistono su questo ambito. In particolare, Pirelli (leggi l’articolo sulla nuova squadra flotte dell’azienda), nella sua sede storica di Milano Bicocca, ha allestito da anni un Laboratorio di Sperimentazione, per effettuare i cosiddetti test indoor attraverso strumentazioni sofisticate e computerizzate. L’avanguardia, però, deve essere sempre accompagnata dai test più tradizionali, ovvero quelli outdoor, che, per le gomme estive, avvengono tipicamente su pista, mentre per quelle invernali sulla neve. I parametri fondamentali da monitorare all’esterno? Sicuramente la frenata e l’accelerazione laterale, due fattori che incidono parecchio sulla sicurezza durante la guida.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia