22 Novembre 2013

Texa, i sistemi di telediagnosi ottengono la certificazione

sistemi Tmd sviluppati da Texa hanno ottenuto da Dekra e TÜV Rheinland – due noti enti internazionali specializzati proprio nei collaudi tecnici e nelle certificazioni –  “l’Attestato di Qualifica di processo”.

SICUREZZA E SAVING – In base al protocollo di prova, Texa ha infatti dimostrato l’affidabilità e la precisione dei dati gestiti dai suoi dispositivi, in particolare per quel che riguarda la procedura “Alert Manager” e quella di analisi “Consumi Carburante”. Scendendo nel dettaglio, “Alert Manager” è un gestionale sviluppato per consentire al Fleet Manager di seguire in tempo reale la situazione dei veicoli, in relazione ad una serie di parametri legati alla sicurezza, quali, ad esempio, funzionalità degli airbag, tagliando, usura freni, pressione gomme, spie di livello olio e freni.
Attraverso il portale “Consumi”, invece, l’azienda è in grado di ricevere informazioni puntuali sui veicoli in flotta e monitorare costantemente ogni mezzo, in base alle distanze percorse, ai consumi medi, ai tempi di percorrenza. E’ possibile perfino essere avvisati su anomalie, come il furto di carburante. Il tutto con indiscutibili vantaggi in termini di risparmio, oltre che di correzione di eventuali comportamenti poco etici e poco eco-sostenibili da parte dei driver.

COME FUNZIONANO – Da circa un anno e mezzo, Texa ha presentato sul mercato delle flotte l’innovativo sistema Tmd, che, attraverso due rivoluzionarie apparecchiature installate a bordo delle vetture, “Tmd 2 e “Tmd Nano”, è in grado di coniugare le informazioni satellitari con i dati reali sullo stato d’uso del veicolo stesso, provenienti dalla centraline elettroniche. Un dispositivo che non solo consente di effettuare diagnosi di guasti “a distanza”, ma anche di tenere monitorati fattori fondamentali per i Fleet Manager, quali i consumi di carburante, gli stili di guida e, quindi, la sicurezza dei driver.

(Il servizio completo sarà disponibile sul numero di dicembre di Fleet Magazine)

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia