TomTom Telematics: il nuovo WebFleet per la gestione delle flotte aziendali
 

TomTom Telematics: una nuova piattaforma per la gestione delle flotte aziendali


Una nuova piattaforma di TomTom Telematics per la gestione delle flotte aziendali. L’azienda, infatti, ha appena lanciato una nuova linea di prodotti per rendere più veloci e efficienti le operazioni di Fleet Management.

TomTom Telematics WebFleet 2018

La piattaforma WebFleet, sul mercato da molti anni, in particolare, è stata completamente riprogettata da TomTom Telematics: tra le peculiarità, spicca una nuova e più intuitiva esperienza per l’utente, comprese maggiori possibilità di personalizzazione rispetto al passato.

Approfondisci: la classifica stilata dall’azienda sulle città italiane più trafficate

TOMTOM TELEMATICS E LA GESTIONE DELLE FLOTTE AZIENDALI

TomTom Telematics, con la nuova piattaforma WebFleet abbinata all’altrettanto inedita gamma di driver terminal TomTom, sarà in grado di fornire ai Fleet Manager e ai guidatori un ancora più efficace invio di comunicazioni di lavoro e puntuali informazioni sul calcolo degli itinerari, della navigazione e delle condizioni del traffico.

Aspetti, come sappiamo, cruciali per le aziende che lavorano in città: per queste ultime, infatti, la pianificazione precisa degli spostamenti quotidiani dei dipendenti diventa fondamentale.

Inoltre, le mappe e i report del nuovo WebFleet, d’ora in poi, potranno essere personalizzati maggiormente, per soddisfare le preferenze dei singoli driver e fornire più tempestivamente le informazioni in tempo reale sulla flotta aziendale.

Leggi anche: l’aggiornamento delle mappe per i clienti Business? Avviene ogni settimana

PIATTAFORMA OTTIMIZZATA PER I TABLET

Infine, un altro elemento importante: l’interfaccia di WebFleet è stata ottimizzata per il Mobile, in particolare per i tablet, consentendo quindi ai Fleet Manager e ai driver di visualizzarla su diverse tipologie di schermi.

TomTom Telematics sottolinea che la nuova piattaforma WebFleet per la gestione delle flotte aziendali sarà disponibile in ben 60 Paesi e in 13 lingue diverse. I nuovi driver terminal di TomTom, invece, sono disponibili in tutta Europa, oltre che in Nuova Zelanda, Australia e Sudafrica. In aprile approderanno anche in America, precisamente negli Stati Uniti, in Canada, in Cile e in Messico.

Related Posts

Scrivi un commento

La tua casella di posta non verrà pubblicata.

*