Toyota Corolla Touring Sports 2.0: 5 motivi per inserirla in Car List [VIDEO]

Toyota Corolla Touring Sports con unità termica da 2.0l in prova per una settimana. Ecco 5 motivi utili per inserire in car list la nuova Full Hybrid Electric della casa giapponese.

Abbiamo provato l’auto più venduta di sempre a livello mondiale, con oltre 46 Milioni di vetture vendute dal 1966, giunta oggi alla 12° generazione, nuova Toyota Corolla Touring Sports Full Hybrid Electric 2019 in versione SW con unità 2.0L da 180 cavalli.

Anche nel 2019, la Toyota Corolla resta una delle auto più iconiche per il mondo flotte, pensata per il Noleggio e per essere una perfetta auto aziendale. I motivi per inserirla nella Car List sono molteplici, ma dopo averla provata noi abbiamo scelto i 5 più interessanti. Eccoli!

5 MOTIVI PER INSERIRE LA TOYOTA COROLLA TOURING SPORTS NELLA CAR LIST

1 – Design e Comfort

La nuova Toyota Corolla hybrid 2019 nasce sulla piattaforma modulare TNGA-C, Toyota New Global Architecture. Si tratta di una soluzione più rigida del 60% rispetto a quella utilizzata dall’Auris, scelta che ha consentito di abbassare il baricentro di 10 mm, mentre le sospensioni hanno attriti ridotti del 40%, il ché garantisce un maggior comfort.

Toyota-Corolla-2.0

La nuova Touring Sports è più lunga del modello precedente (+55 mm), con un passo maggiorato. Progettata in Europa, e pensata soprattutto per le abitudini degli automobilisti del Vecchio Continente, al posteriore mantiene le linee muscolose della parte superiore. La targa è stata collocata in posizione più alta (inglobata nel portellone).

Leggi Anche: test drive della berlina giapponese

L’abitacolo trasmette modernità e spaziosità con un interessante livello di qualità percepita. In perfetto DNA giapponese è “lineare” e semplice ma allo stesso tempo curato e attento nelle finiture.

Toyota-Corolla-plancia

Ricca dotazione di elementi multimediali: vano per la ricarica wireless di smartphone e tablet, schermi per il controllo delle funzionalità di bordo e dei servizi di navigazione e connettività (display touch da 8”, schermo “multi-informazioni” da 7”, Head-up Display da 10”).

2- Prestazioni

La nuova unità 2.0L Hybrid Dynamic Force, che fa la sua apparizione proprio con Corolla, raggiunge i 132 kW/180 CV di potenza. Il motore elettrico accoppiato all’unità termica contribuisce con una potenza massima di ben 80 kW.

Toyota-Corolla-FullHybridElettric

La velocità massima raggiungibile in modalità elettrica dalla Toyota Corolla Touring Sports è stata elevata fino a 115 km/h. Il powertrain Full Hybrid 2.0L ha un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 8,1 secondi, per una velocità massima pari a 180 km/h.

3 – Consumi

Trattandosi di un’auto ibrida, ovviamente un altro dei punti di forza della nuova Toyota Corolla Touring Sports sono i consumi molto ridotti. La Station Wagon di casa Toyota riesce a raggiungere i 28km/l, con emissioni di CO2 pari a 89 g/km.

Nuova Toyota Corolla 2020 motore

Numeri di tutto rispetto, garantiti dalla quarta generazione del motore ibrido Full Hybrid Electric, fiore all’occhiello della gamma del brand giapponese.

4 – Sicurezza

Il pacchetto Toyota Safety Sense 2.0 comprende i sistemi Adas più innovativi per garantire una sicurezza ai massimi livelli a bordo della nuova station wagon giapponese. Infatti, la Corolla Touring Sports dispone di serie – per tutti gli allestimenti – delle seguenti tecnologie:

Toyota-Corolla-ADAS

Leggi Anche: quali ADAS diventeranno obbligatori in Europa?

  • Sistema pre-collisione,
  • Cruise Control Adattivo
  • Avviso di superamento corsia con controllo dello sterzo
  • Sistema di mantenimento attivo della corsia
  • Abbaglianti automatici
  • Riconoscimento della segnaletica stradale
  • Rilevatore angoli ciechi con assistenza all’uscita del parcheggio
  • Drive Start Control.

5 – Canone e Valori residui

Il modello, nell’intervallo 36 mesi/90.000 Km, risulta essere best in class del suo segmento, con un TCO (Total Cost of Ownership) altamente competitivo. Allo stesso modo, il canone di noleggio della nuova Toyota Corolla Touring Sports è molto competitivo. “Nell’intervallo 36 mesi/90.000 km, il modello si attesta attorno ai 400 euro + Iva al mese, con anticipo zero e franchigie standard

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia